Home > Webzine > Sport > "Corri la Vita", domenica 2 ottobre a Firenze la XX edizione tra sport e cultura
giovedì 06 ottobre 2022

"Corri la Vita", domenica 2 ottobre a Firenze la XX edizione tra sport e cultura

02-10-2022

Sarà la presentatrice e showgirl Adriana Volpe la madrina della XX edizione di “Corri la Vita” che si svolgerà nel capoluogo toscano domenica 2 ottobre 2022 (anziché domenica 25 settembre), aprendo così le iniziative cittadine in programma per il Pinktober, mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

A dare il via alla manifestazione - che unisce sport, cultura e solidarietà - sarà Cesare Prandelli, ex allenatore della Fiorentina ed ex CT della Nazionale di calcio dell’Italia. L’evento, tra gli appuntamenti più attesi e partecipati della Toscana, ha l’obiettivo di promuovere la raccolta fondi destinata a progetti dedicati alla cura del tumore al seno per aiutare le donne attraverso la prevenzione, la diminuzione delle liste di attesa ed il sostegno psicologico. Per celebrare i venti anni di “Corri la Vita”, sabato 1 ottobre il Comune di Firenze ha deciso di illuminare le porte della città di verde, come il colore della maglia 2022.

“Sarà una ventesima edizione piena di sorprese - ha affermato Bona Frescobaldi, presidente dell’Associazione ”Corri la Vita” Onlus - che vedrà riuniti sul palco personalità del mondo dello spettacolo e tanti amici che da venti anni supportano le nostre attività e che, anche nei periodi più difficili, sono sempre stati al nostro fianco con la loro generosità e attenzione, testimoniando la propria solidarietà nei fatti e con un entusiasmo sempre più forte”.

"Corri La Vita compie 20 anni, un traguardo speciale per una manifestazione entrata a buon diritto nel cuore dei fiorentini, che mette al centro sport, cultura, solidarietà e salute – ha sottolineato la vicesindaca -. Non dimentichiamo, infatti, che Corri La Vita da sempre è impegnata per la prevenzione e la lotta al tumore al seno, partecipare significa quindi sostenere questa battaglia doverosa e sacrosanta. Da sempre c'è grande entusiasmo intorno a questa iniziativa ed è tutto meritato. Grazie agli organizzatori che anche quest'anno sono riusciti a mettere in campo quest'appuntamento atteso da tutta la città".

Dalla prima mattina il palco allestito lungo l’Arno negli spazi di viale Lincoln, al Parco delle Cascine, sarà animato dagli amici e da 20 testimonial di “Corri la Vita”, che interagiranno con il pubblico e si collegheranno nell’arco della intera giornata anche attraverso i canali ufficiali dell’evento (Facebook e Instagram). Dal palco interverranno anche 20 pazienti del Cerion ISPRO-LILT, che indosseranno le maglie di tutte e 20 le edizioni di “Corri la Vita” per testimoniare di come i fondi raccolti dalla Onlus in questi 20 anni siano serviti a sostenere ed aiutare le tantissime donne colpite dal tumore al seno.

Tutti i partecipanti sono invitati a condividere foto e stories sui canali social utilizzando gli hashtag ufficiali #corrilavita2022, #clv2022 e #corrilavita20 taggando @corrilavita.

L’organizzazione di “Corri la Vita” ha studiato due nuovi percorsi diversificati per gradi di difficoltà: un primo percorso di circa 10,5 km. Partenza: ore 9:15 da piazza Vittorio Veneto. Ponte alla Vittoria, piazza Gaddi, via della Fonderia, Lungarno Santa Rosa, Lungarno Soderini, piazza Nazario Sauro, via dei Serragli, piazza della Calza, piazzale di Porta Romana, viale Machiavelli, via Schiaparelli, via San Leonardo, Costa San Giorgio, Costa Scarpuccia, via Dei Bardi, piazza dei Mozzi, via dei Renai, piazza Demidoff, via dell’Olmo, via San Niccolò, piazza Poggi, Lungarno Serristori, Ponte alle Grazie, via dei Benci, piazza Santa Croce, via Verdi, piazza Salvemini, via dell’Oriuolo, piazza Duomo (giro lato Servi - Ricasoli - Martelli), piazza San Giovanni km. 8 9:45 – 11:30, via Roma, piazza della Repubblica, via Strozzi, via Tornabuoni, piazza Santa Trinita, via Tornabuoni, Lungarno Corsini, Lungarno Vespucci, via Curtatone, via Montebello, via Magenta, Corso Italia, pista ciclabile di fianco alla tramvia, piazzale Pittorio Veneto, pista ciclabile di fianco alla tramvia. Arrivo: piazza Vittorio Veneto.

Il secondo itinerario di circa 6,2 km sarà costellato da una serie di tappe di carattere culturale e attraverserà anche parte dell’Oltrarno per poi tornare verso il punto di partenza passando da Ponte Vecchio. Dettaglio: Ponte alla Vittoria, piazza Gaddi, via della Fonderia, Lungarno Santa Rosa, Lungarno Soderini, Lungarno Guicciardini, piazza Nazario Sauro, via dei Serragli, piazza della Calza, Giardino di Boboli - entrata cancello di fianco ai vigili urbani -, Giardino di Boboli (uscita Bacco), piazza Pitti, via Guicciardini, Ponte Vecchio, via Por Santa Maria, Borgo Santi Apostoli, piazza Santa Trinita, via Tornabuoni, Lungarno Corsini, Lungarno Vespucci, via Curtatone, via Montebello, via Magenta, Corso Italia, pista ciclabile di fianco alla tramvia). Arrivo: piazza Vittorio Veneto.

Domenica 2 ottobre sarà una grande giornata di solidarietà, sport e cultura: come da tradizione i partecipanti - che si saranno precedentemente registrati sul sito www.corrilavita.it - avranno la possibilità di visitare gratuitamente mostre e musei a Firenze durante tutta la giornata, semplicemente indossando la maglia di “Corri la Vita” 2022 o esibendo la ricevuta della donazione effettuata. L’iniziativa a cura di Città Nascosta.

 

Mete culturali gratuite previste per i partecipanti alla passeggiata:

1. Granaio dell’Abbondanza, piazza del Cestello n.10

2. Giardino di Palazzo Antinori di Brindisi, via dei Serragli n.9

3. Chiostro e refettorio dell’ex Convento di San Pier Martire in San Felice, piazza San Felice n.6

4. Gipsoteca del liceo Artistico di Porta Romana, piazzale Porta Romana n.9

5. Altana e primo piano Palazzo Temple Leader, piazza Pitti n.15

6. Società Canottieri Firenze, lungarno Anna Maria Luisa de’ Medici n.8

7. Palagio di Parte Guelfa, piazza della Parte Guelfa n.1

8. Museo Ferragamo, piazza di Santa Trinita n.5r (visitabile dalle 10,30)

9. Ex Ospedale San Giovanni di Dio, Borgognissanti n.20

 

Luoghi aperti gratuitamente durante la giornata, presentandosi con la maglietta verde dell’edizione in corso o con un regolare certificato d’iscrizione alla manifestazione:

1. Il Conventino Caffè Letterario, via Giano della Bella 20 (aperto dalle 9 alle 23, visite guidate al complesso e ai laboratori nei seguenti orari: 11, 12, 15 e 16 su prenotazione)

2. Fondazione Scienza e Tecnica, via Giuseppe Giusti 29 (possibilità di partecipare a due attività del Planetario con operatore: ore 14 e ore 15:30, max 49 persone per ogni fascia oraria, prenotando allo 055 2343723 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13)

3. Palazzo Strozzi, mostra “Olafur Eliasson. Nel tuo tempo”, piazza Strozzi (accesso gratuito il pomeriggio dalle 15 alle 19, senza prenotazione)

4. Palazzo Medici Riccardi, via Cavour 3 (h. 9-19, ultimo ingresso ore 18; per evitare i tempi di attesa all’ingresso, prenotazione consigliata, nei limiti dei posti disponibili, inviando una mail a info@palazzomediciriccardi.it dal 16 settembre fino al 29 settembre entro le 14)

5. Museo Galileo Galilei, piazza dei Giudici 1 (h. 9:30-18, accesso gratuito per max. 100 partecipanti su prenotazione telefonica al numero 055 265311, entro le ore 17 del 23 settembre)

6. Museo Marino Marini, piazza San Pancrazio (h. 10-19, ultimo ingresso alle 18)

7. Museo Stibbert, via Federico Stibbert 26 (h. 10-18, ultimo ingresso alle 17)

8. Museo Ferragamo, piazza Santa Trinita 5r (h. 10:30-19:30, ultimo ingresso alle 18.30)

9. Museo Novecento, piazza di Santa Maria Novella 10 (h. 11-20, ultimo ingresso alle 19; per evitare i tempi di attesa all’ingresso, prenotazione consigliata, nei limiti dei posti disponibili, contattando il call center 055 2768558 dal 16 al 29 settembre mattina, negli orari 9:30-13/14-17 dal lunedì al sabato e 9:30-12:30 la domenica)

10. Palazzo Vecchio, piazza della Signoria (h. 9-19, ultimo ingresso alle ore 18; accesso gratuito al Museo di Palazzo Vecchio, la Torre di Arnolfo non è inclusa nel percorso; per evitare i tempi di attesa all’ingresso, prenotazione consigliata, nei limiti dei posti disponibili, contattando il call center 055 2768558 dal 16 al 29 settembre mattina, negli orari 9:30-13/14-17 dal lunedì al sabato e 9:30-12:30 la domenica)

11. Museo Bardini, via dei Renai 37 (h. 11-17, ultimo ingresso alle ore 16; per evitare i tempi di attesa all’ingresso, prenotazione consigliata, nei limiti dei posti disponibili, contattando il call center 055 2768558 dal 16 al 29 settembre mattina, negli orari 9:30-13/14-17 dal lunedì al sabato e 9:30-12:30 la domenica)

12. Complesso di Santa Maria Novella, piazza della Stazione 4 o piazza Santa Maria Novella, (h. 13-15; per evitare i tempi di attesa all’ingresso, prenotazione consigliata, nei limiti dei posti disponibili, contattando il call center 055 2768558 dal 16 al 29 settembre mattina, negli orari 9:30-13/14-17 dal lunedì al sabato e 9:30-12:30 la domenica. Con la prenotazione, si accederà esclusivamente da piazza della Stazione 4)

13. Forte Belvedere, via di San Leonardo 1 (h. 10-19, ultimo ingresso alle 18. Ingresso libero agli esterni del Forte, non alla mostra in corso)

14. Museo Gino Bartali, via Chiantigiana 177 (h. 10-16, ultimo ingresso alle 15)

15. HZero, piazza degli Ottaviani 2 (h. 12-16)

16. Mostra Gucci Garden Archetypes, piazza della Signoria 10 (h. 9-20, ingresso gratuito previo prenotazione all’indirizzo guccigarden@gucci.com)

17. Museo degli Innocenti, piazza della Santissima Annunziata 13 (h. 11-18, ultimo ingresso alle 17,30; accesso gratuito alla collezione permanente del museo e riduzione sul biglietto della mostra “Bonelli Story”)

18. Complesso di Santa Croce, piazza Santa Croce 16 (L’Opera di Santa Croce mette a disposizione 130 biglietti gratuiti per i partecipanti alla manifestazione. È necessario prenotare il biglietto online)

19. Museo Casa di Dante, via Santa Margherita 1 (h. 13:30-18; ultimo ingresso alle 17:30; 5 posti disponibili ogni mezz’ora previo prenotazione via e-mail a prenotazioni@museocasadidante.it entro sabato 1 ottobre alle ore 13)

Il testimonial grafico di questa edizione è il dipinto di Lucas Cranach il Vecchio “Adamo ed Eva”, conservato alla Galleria degli Uffizi. La versione 2022 della maglia firmata da Salvatore Ferragamo, dove il logo di “Corri la Vita” riporta una bandiera per celebrare i 20 anni della manifestazione, è verde fluorescente e il suo packaging è totalmente biocompostabile.

Per chi vorrà aiutare il progetto “Corri la Vita” ma non potrà parteciparvi di persona, la t-shirt ufficiale verrà recapitata gratuitamente in tutta Italia grazie a BoxOffice e BRT e alla sua rete di oltre 5.400 punti di ritiro e spedizione BRT-fermopoint: sarà sufficiente effettuare una donazione minima di 10 euro direttamente dal sito della manifestazione www.corrilavita.it

L’hashtag di questa specifica iniziativa è #corrilavitainitaliaInvitiamo tutti a farsi una foto e pubblicarla sui propri canali social utilizzando l’hashtag #corrilavitainitalia.

È possibile acquistare la t-shirt fino al 29 settembre ed esaurimento scorte presso:

LILT Firenze Viale D. Giannotti, 23 - Firenze
Firenze Marathon Viale Fanti, 2 - Firenze
L’Isolotto dello Sport Via dell’Argingrosso, 69 A/B - Firenze
Ottica Fontani Viale Filippo Strozzi, 18 - Firenze
Universo Sport Via Masaccio, 201 - Firenze
Universo Sport Via Sandro Pertini, 36 / Viale Guidoni - Firenze
Game 7 Athletics Piazza Duomo, 6/r - Firenze
Game 7 Athletics / I Gigli Via San Quirico, 165 - Campi Bisenzio, Firenze
Mercato Centrale Piazza del Mercato Centrale (piano terra) - Firenze
Unicoop Firenze Gavinana, Firenze Novoli, Prato Pleiadi, Pontassieve, Sesto Fiorentino, Lastra a Signa, Empoli Ovest, Ponte a Greve

Dal 26 settembre al 2 ottobre si svolgeranno le raccolte fondi presso tutti i punti vendita in Toscana di Conad Nord Ovest e Unicoop Firenze, alle quali si aggiungerà la “Staffetta” di Confesercenti che si svolgerà a ridosso della manifestazione e quanto organizzato dal Mercato Centrale, dal Mercato di Sant’Ambrogio e da Le Cento Botteghe di via Gioberti.

I testimonial che hanno indossato la maglietta 2022 vengono dal mondo della televisione, del cinema, della musica, della cultura e dello sport e sono: Ornella Muti e Naike Rivelli, Fiorello, Simonetta Cheli, Ilaria Cinelli, Francesca Fagnani, Agnello Hornby, Pasquale Terracciano, Thony, Monica Marangoni, Elisa Zanetti, Aida Yespica Emilio Giannelli, Beppe Convertini, Peter Gomez, Jacopo Sarno, Elena Radonicich, Mara Maionchi, Sergio Japino, Simonetta Cheli, Ilaria Cinelli, Safiria Leccese, Alessandro Sallusti, Nicola Alaimo, Fabio Capitanucci, Enzo Fileno Carabba, Massimo Sestini, Milly Carlucci, Cesara Buonamici, Patti Smith, Eva Green, Fiorello, Enrico Vanzina, Rocìo Rodrìguez Reina, Chiara Boni, Ernesto Galli della Loggia, Csaba dalla Zorza, Roberto Valbuzzi, Luca Calvani, Isabella Ferrari, Monica Guerritore, Fabrizio Ferri, Mara Santangelo, Mapi Danna, Nicola Santini, ma anche Diabolik e Eva Kant.

Oltre ai singoli donatori, tra le aziende più generose che hanno aderito all’appello di “Corri la Vita”, quest’anno segnaliamo e ringraziamo: Salvatore Ferragamo, Erasmus+/Indire, Unicoop Firenze, Banca Generali Private, Conad Nord Ovest, Poste Italiane, Assiteca, Banca Intesa Sanpaolo, Fondazione CR Firenze, Manetti Battiloro, Game7Athletics, Recordati, Eli Lilly, Menarini/Sustenium, LeoFrance, Ippodromo del Visarno, Giuliani/Lichtena, Consorzio Il Cappello di Firenze, Acqua San Benedetto, Cartiere Carrara, Pandolfini Casa d’Aste, Brandini, Devon&Devon, Obicà, Valsoia, Angela Caputi.

Un premio speciale sarà riservato ai tre gruppi più numerosi che vestiranno la maglia 2022: aziende, società sportive e palestre, associazioni, universitari, scuole. Confermato il “Premio Erasmus+/Indire” assegnato al primo partecipante del gruppo Erasmus che taglierà il traguardo.

Infine, lo street food sarà protagonista sotto gli alberi del lungarno e viale Lincoln: per tutta la durata della manifestazione numerose postazioni saranno attive e devolveranno il 20% degli incassi a “Corri la Vita” Onlus.

La manifestazione sarà una straordinaria opportunità per trascorrere un’intera giornata all’aria aperta, dalle 8:00 alle 18:00, all’insegna della solidarietà, del benessere e della cultura.

Ogni euro donato sarà destinato come sempre ad azioni concrete per sostenere le donne che affrontano la sfida del tumore al seno: per questo è fondamentale il contributo di tutti! 

 

In piazzale Vittorio Veneto sarà allestita l’unità mobile ISPRO - Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica della Regione Toscana- per le seguenti attività: 

● esecuzione screening mammografico, previa prenotazione telefonica al n. 055/545454 (lun-ven 7:45-18:30, sab. 7:45-12:30) per le donne presenti alla manifestazione, che abbiano già ricevuto da ISPRO invito per lo screening, o comunque in scadenza per l’anno in corso; 

● prenotazione di controlli senologici extra-screening presso ISPRO, attraverso gli operatori di ISPRO presenti sul mezzo mobile, o telefonando al n. LILT 055.576939 (lun.- ven. 9:30 – 13:30; mar-gio 14:30 alle ore 18:00). 

● attività di informazione ed approfondimento sul tema della prevenzione oncologica e sui diversi programmi di screening. 

 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre sarà presente anche il camper della LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Firenze - dove saranno svolte visite di prevenzione del melanoma totalmente gratuite e senza bisogno di ticket. La prenotazione andrà effettuata dal 19/9 (fino ad esaurimento delle disponibilità) con­tattando il numero telefonico della Lilt 055 576939.

Nato nel 2003 per iniziativa della presidente Bona Frescobaldi e organizzato da Associazione “Corri la Vita” Onlus, l’appuntamento sportivo non competitivo ha raccolto e distribuito nelle precedenti 19 edizioni oltre 7.000.000 euro, riunendo quasi 400.000 partecipanti e consentendo un’assistenza di qualità ad oltre 500.000 donne colpite dal tumore al seno. Lo scopo della raccolta fondi 2022 è fornire sostegno a Ce.Ri.On. Centro Riabilitazione Oncologica ISPRO-LILT di Villa delle Rose; SenoNetwork, il portale che riunisce tutte le Breast Unit italiane e FILE Fondazione Italiana di Leniterapia Onlus. Verranno inoltre supportati i cinque progetti vincitori del bando promosso lo scorso gennaio “Corri la Vita” Onlus, tutti inerenti all’attività di prevenzione e di cura dei tumori al seno nell’area fiorentina.