Home > Webzine > Torna a Firenze la Borsa mercato lavoro di Ebtt: domanda e offerta di lavoro si incontrano
martedì 19 novembre 2019

Torna a Firenze la Borsa mercato lavoro di Ebtt: domanda e offerta di lavoro si incontrano

11-02-2016

Quest'anno, dopo la scommessa vinta dello scorso anno, a Firenze verrà organizzata  la seconda edizione della Borsa Mercato Lavoro nel settore turismo ed anche il convegno “Turismo=lavoro qualificato” che si terrà  l'11 febbraio 2016 presso l'Obihall di Firenze dalle 10.00 alle 16.00. Si tratta di un servizio gratuito per tutti coloro che cercano o offrono un lavoro con lo scopo di facilitare l'occupazione nel mercato del lavoro toscano, nazionale e comunitario.
A presentare l'appuntamento, organizzato dall’Ente bilaterale turismo toscano, è stato l'8 febbraio l’assessore allo Sviluppo economico e turismo Giovanni Bettarini insieme a Federico Pieragnoli, presidente dell'Ebtt e Salvatore Carofratello, Coordinatore del Centro Servizi  Firenze e segretario generale Fisascat Cisl Firenze e Prato.
Le aziende presenti saranno 46 e rappresenteranno 89 strutture. Offriranno  incarichi lavorativi nel  settore alberghiero, extralberghiero, agenzie di animazione, agenzie di viaggio e tour operator, pubblici esercizi e ristorazione collettiva. Tra le figure ricercate: cuochi, camerieri, animatori, addetti al banco di agenzia di viaggio ma anche direttori d’hotel, addetti al web marketing, guide turistiche, addetti al ricevimento e barman.
Domanda e offerta verranno fatti incontrare nell'area colloqui dove i direttori delle risorse umane o i titolari di imprese del turismo faranno i colloqui a tutti coloro che si sono iscritti on line e hanno ricevuto il codice di accesso.

Il presidente dell'EBTT Federico Pieragnoli ha presentato due numeri come assolutamente da ricordare : “Dal 2009 Ebtt organizza questo evento permettendo alle aziende di trovare personale qualificato e nello stesso tempo di dare lavoro a  oltre 1700 persone con altrettanti contratti di lavoro. Molte aziende cercano figure e, ad oggi, sono 1300 le aziende partecipanti durante tutte le borse. Per tanto è una grandissima iniziativa. Anche quest'anno sono soddisfatto e, ringrazio nuovamente il centro servizio di Firenze che ha deciso di organizzare non solo la borsa mercato del lavoro ma anche una sorta di convegno, un incontro dal titolo importante “Turismo=lavoro qualificato”. Avere un convegno che parli di lavoro qualificato è ideale per il momento che sta attraversando il mondo dell'impresa e il mondo dei lavoratori”.

L'accento viene posto su quanto oggi il mondo  del lavoro, anche quello del singolo lavoratore, vada nella direzione della qualità e non in quella della quantità.  L'obiettivo è orientare al lavoro le figure professionali e cercare di far trovare al maggior numero di persone una propria occupabilità.

L'assessore allo sviluppo economico Giovanni Bettarini, entrando nel dettaglio, ha specificato che per Firenze il turismo è uno dei motori più grandi e per questo ha bisogno di nuove figure, specializzate e pronte a ospitare. La Borsa Mercato Lavoro di Ebtt “É  un evento che ha avuto un'incredibile partecipazione e degli esiti altrettanto positivi. É una formula che funziona in un mercato del turismo in grandissimo cambiamento. Nei dati registrati il turismo fiorentino è cresciuto del 5,6 %: abbiamo oltrepassato i 9 milioni di pernottamenti formalmente registrati. Inoltre, un dato che spicca è quello del turismo orientale: 26, 5 % dalla Cina e 30% dalla Corea.  Questo fenomeno va conosciuto e capito affinché si possa creare competenze diverse e nuove, ai passi coi tempi”.
In altre parole, nell'economia della città di Firenze il turismo è cresciuto dando un margine all'economia fiorentina molto importante.
In passato  invece il lavoro nel settore turismo è stato sottovalutato come di  seconda categoria. In realtà porta a contatto con molte persone e fa crescere culturalmente. É necessaria più informazione ed è per questo che, nel salone Bml,  sarà presente anche un'area dedicata all'orientamento al lavoro, considerato fondamentale. Le diverse realtà presenti offriranno servizi di informazioni e orientamento. Si terranno anche attività seminariali come l'Infoday Giovanisì che promuove l'autonomia dei giovani in un progetto della Regione Toscana. Seguiranno due show dimostrativi su invito: alle 14.00 il “Cioccos show” sul cacao e alle 15.00 quello riferito al bere responsabilmente “Alcool e sicurezza”.

Salvo Carofratello ha concluso “L'Ente Bilaterale del Turismo Toscano è un ente tecnico di eccellenza e si pone l'obiettivo di creare formazione. Una volta l'anno, dal 2009, organizza un match fisico dove coincidono chi cerca il lavoro e chi lo offre. Abbiamo prodotto diverse centinaia di posti di lavoro. É un'iniziativa articolata e vasta e abbiamo l'ambizione di fare meglio dell'anno scorso. Siamo un cantiere in progress e oltre a porre le basi per l'edizione del 2017 ci impegniamo affinché i risultati possano essere ottimi, e lo saranno!”.

Il messaggio è chiaro: Firenze è una delle città più amate al mondo e può dare tanto. Puntare sul turismo e sul lavoro qualificato nel settore turismo non solo è di buon auspicio ma anche e soprattutto una necessità.

La Borsa Mercato Lavoro di Firenze sarà la prima prevista in territorio toscano. Nel calendario: San Vincenzo il 18 Febbraio, Grosseto il  22-23 Febbraio, Arezzo il 1 Marzo.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.borsamercatolavoro.it o scrivere una mail a borsamercatolavoro@gmail.com

Giulia Atanasio