Home > Webzine > Botteghe di Mestiere e dell'Innovazione: iscrizioni ai tirocini retribuiti
giovedì 14 novembre 2019

Botteghe di Mestiere e dell'Innovazione: iscrizioni ai tirocini retribuiti

25-07-2016
Il tuo sogno è diventare un artista del made in Italy? Vorresti fare lo chef, lo stilista o il falegname? O magari ti piacerebbe imparare a creare prodotti innovativi con le stampanti 3D? Se hai tra 18 e 35 anni non compiuti e in questo momento non stai lavorando, Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione è ciò che fa per te.

Grazia a questa iniziativa, puoi iscriverti a una delle botteghe presenti in tutte le regioni d'Italia e se verrai selezionato, parteciperai a un tirocinio di sei mesi: riceverai una borsa mensile di 500 euro lordi, ma soprattutto avrai l'opportunità di imparare sul campo le tecniche e i segreti del mestiere che avrai scelto. Le Botteghe selezionate operano in diversi settori: dall’enogastronomia alla meccanica, dal legno arredo alla moda, dall’artigianato artistico alla grande distribuzione organizzata. 

Fino al 30 giugno sono state aperte le candidature per le prime 92 Botteghe, mentre dal 4 al 27 luglio sono in corso quelle per altre 85 Botteghe. In Toscana è possibile iscriversi alla bottega "Inno Moda" promossa da CNA Associazione provinciale di Pisa. 10 tirocinanti (di cui 1 in mobiltà geografica nazionale) verranno formati nell’ambito della fabbricazione digitale, della prototipazione rapida e dell’artigianato digitale. L’apprendimento sarà basato sul cd “hands-on” che sfrutta al massimo fattori di percezione quali l’intensità, la novità e il movimento a differenza della tradizionale trasmissione di informazioni frontale, orale e passivo. Lo spostamento tra una fase e all’altra dell’apprendimento è personale e avviene in modalità e successione diverse. Le aziende ospitanti saranno: Passarella snc di Passarella Antonio & C. (Santa Croce sull'Arno, Pisa), Società Agricola Fattoria Lischeto (Volterra, Pisa), AD Labs srls (Cascina, Pisa), Tomaificio Nuova Cabor di Badalassi Sauro & C sas (Santa Maria a Monte, Pisa), Calzaturificio Victor di Del Ry & Rosi srl (Santa Maria a Monte, Pisa), C.L.P. srl (San Miniato, Pisa), P.G.C. srl (San Miniato, Pisa), Erre-Bi di Nardi Romano & C snc (Santa Croce sull'Arno, Pisa), Bieffe srl (San Miniato, Pisa) e De Cesare Laura (Pisa).

I requisiti per candidarsi ai tirocini nelle botteghe di tutta Italia sono:
essere disoccupato;
avere tra 18 e 35 anni non compiuti;
essere cittadino italiano e godere dei diritti civili e politici, ovvero essere cittadino dell’Unione Europea, o cittadino extracomunitario con regolare permesso di soggiorno in Italia.

Alla tua domanda di iscrizione dovrai allegare:
copia del documento d’identità in corso di validità (o permesso di soggiorno se sei un cittadino extracomunitario);
autocertificazione dello stato di disoccupazione (scarica il format) o copia del certificato di iscrizione al Servizio competente che attesta lo stato di disoccupazione;
curriculum vitae (scarica il format) con l’autorizzazione al trattamento dei dati.
Per conoscere le modalità di iscrizione alla bottega prescelta, puoi consultare la guida disponibile sul sito al seguente link: http://www.botteghemestiereinnovazione.it/documents/20601/0/Guida+candidatura+tirocinio+Botteghe.pdf/150fa426-fdbd-411f-8912-13543508528b

Prossimamente sarà pubblicato un terzo elenco di botteghe, ma attenzione: è possibile candidarsi una sola volta, quindi se ti sei già iscritto al primo elenco, non potrai candidarti né al secondo né al terzo.
Come fare se ti sei è già iscritto a una bottega del secondo elenco e scopri di essere più interessato a una del terzo?
Entro e non oltre il prossimo 27 luglio dovrai inviare un'email a tirocinibotteghe@italialavoro.it, chiedendo di cancellare la prima iscrizione per candidarti a una bottega del terzo elenco, allegando un documento di identità leggibile e in corso di validità.

Per maggiori info: www.botteghemestiereinnovazione.it