Home > Webzine > #faigirarelacultura: un bando di concorso per la cultura, l'arte e il no profit
mercoledì 20 novembre 2019

#faigirarelacultura: un bando di concorso per la cultura, l'arte e il no profit

17-01-2017
#faigirarelacultura, il progetto ticinese destinato al settore culturale e sociale, festeggia i suoi primi cinque anni di vita e lo fa aprendo il nuovo bando di concorso in maniera gratuita a tutti coloro che hanno un progetto interessante da promuovere.

Un concorso pensato per chi si adopera con impegno a favore della comunità. Il bando mette in palio strumenti di promozione attraverso vari mezzi di comunicazione. Una piattaforma multi canale pensata appositamente per questo settore. La piattaforma, nata in Ticino, vuole essere anche un punto d'incontro, dove conoscersi, scambiare idee, andare oltre gli stereotipi, per questo #faigirarelacultura si muove a cavallo del confine, raccogliendo progetti sia all’interno della Svizzera sia in Italia. La collaborazione con altre realtà attente e sensibili alle esigenze del mondo culturale permette inoltre di offrire anche dei premi speciali che possono essere in denaro, servizi, prodotti.

Il premio #faigirarelacultura è una realtà ben radicata sul territorio ticinese. Un'avventura iniziata nel 2013 che in cinque anni ha dato spazio e incontrato più di 300 progetti di artisti, associazioni e compagnie.

"Faigirarelacultura è un progetto in continuo sviluppo, si adatta alle esigenze del territorio in ambito di promozione e comunicazione della cultura e del sociale. È un'idea nata per offrire un trampolino di lancio, che regali visibilità. Per me è un grande piacere vedere che tanti progetti di #faigirarelacultura hanno trovato poi ampio spazio e si siano fatti notare per la loro qualità.- spiega Roberta Nicolò – in cinque anni siamo riusciti a raccogliere progetti eterogenei e a far conoscere #faigirarelacultura non solo in Ticino ma anche in tutt'Italia. Il 2017 sarà un anno di rinnovamento per noi, proprio perché per poter essere realmente utili occorre innovarsi sempre, soprattutto quando si parla di comunicazione non ci si può adagiare sugli allori. Nel corso d’anno ci sarà infatti una grande sorpresa, sia per chi parteciperà al concorso, sia per gli affezionati che ci seguono in rete".

Per partecipare occorre avere un progetto già realizzato o in fase d'attuazione. I premi potranno essere aggiudicati tra tutti i partecipanti al bando senza distinzione.

Il bando si rivolge ad associazioni, ONG, artisti, fotografi, compagnie di danza o teatro, scrittori, pittori, band residenti in Svizzera o in Italia. Si può presentare uno spettacolo, una performance, un disco, un fumetto, una mostra fotografica, un festival, un incontro a tema, un libro da promuovere, un film.

Per iscriversi: inviare le candidature entro e non oltre il 24 febbraio.

Per maggiori info: www.faigirarelacultura.ch 

VM