Home > Webzine > Bici e cultura con ''Girobio''
lunedì 18 novembre 2019

Bici e cultura con ''Girobio''

10-06-2009
Parte venerdì 12 giugno da Firenze "Girobio", il giro ciclistico di dilettanti under 27, che toccherà 5 regioni per poi fermarsi, domenica 21 giugno a Gaiole in Chianti.Nove tappe, di cui una a cronometro, per 1294 chilometri, inframezzati da eventi culturali nei paesi "toccati" da Girobio. La gara porterà con sè, infatti, un carico enorme di forti suggestioni con il suo "percorso culturale" nella storia del Grande Ciclismo italiano e dei suoi eroi; da Francesco Moser a Alfredo Martini, Fausto Coppi, Gino Bartali, Ottavio Bottecchia, Franco Chioccioli, Fiorenzo Magni, Marco Pantani raccontati e rivissuti dagli stessi protagonisti o da testimoni di forte fascino e prestigio.
Questo il programma delle iniziative culturali serali.
Mercoledì 10 giugno - Firenze: intro logistica, saluto degli organizzatori e riunioni techiche. Rappresentazione teatrale (format 45’) dal titolo “Malabrocca – la maglia nera”
Giovedì 11 giugno - Firenze: introduzione alla tappa Fausto Coppi con Alfredo Martini, Renzo Soldani e Giovanni Corrieri che racconteranno Fausto, il loro Fausto Coppi. Proiezione immagini dal libro Coppi e proiezione mini-video sulla tappa del 1940
Venerdì 12 giugno - Modena: introduzione tappa Francesco Moser: Roberto Poggiali racconta Francesco Moser, proiezione del video storico di Francesco Moser alla conquista del record dell’ora.
Sabato 13 giugno - Lonato del Garda: introduzione alla tappa Alfredo Martini: con racconto della tappa Brescia-Vicenza del 31 maggio 1950 in cui scalò il Pian delle Fugazze conquistando la maglia rosa .
Domenica 14 giugno - Paderno del Grappa : introduzione tappa Ottavio Bottecchia. Giancarlo Brocci e Luciano Berruti raccontano il grande ciclista “storico” nella ricorrenza della sua scomparsa, avvenuta 82 anni fa.
Lunedì 15 giugno - Paderno del Grappa: intervento in carovana di Gilberto Simoni, vincitore del Giro d’Italia dilettanti 1993 e di numerosissime gare fra i professionisti. Introduzione tappa Gastone Nencini. Maurizio Fondriest, Padre Raffaele Duranti e Fabrizio Ravanelli sottolineeranno il valore della Famiglia e della Fede nel conseguimento di risultati sportivi.
Martedì 16 giugno - Paderno del Grappa: incontro con Paolo Bettini e Franco Ballerini, sul tema ”gioco di squadra”. Introduzione del prof Fabio Forzini, psicologo dello sport.
Mercoledì 17 giugno - Paderno del Grappa : giornata dedicata alle riunioni tecniche per fare il punto tra organizzatori, staff medico e corridori. In serata introduzione alla tappa Fiorenzo Magni con intervento dello stesso Fiorenzo Magni. Ricordo del grande giornalista Bruno Raschi a cura di Vallardi Editore.
Giovedì 18 giugno – Cesenatico: introduzione tappa Marco Pantani con intervento papà Paolo e mamma Tonina. Pino Roncucci, direttore sportivo di Marco nel Giro d’Italia dilettanti vinto dal Pirata.
Venerdì 19 giugno – Cesenatico: Intervento in carovana di Francesco Casagrande, vincitore del Giro d’Italia dilettanti 1991 e di molte classiche fra i professionisti, introduzione tappa dedicata al “Coppino” Franco Chioccioli, introduzione alla tappa Gino Bartali con Andrea Bartali e la signora Adriana Bartali.
Sabato 20 giugno – Bucine: conclusioni finali sul Giro, proiezione video Eroica, Serata ricreativa con David Riondino e poeti dell’Accademia dell’Ottava.