Home > Webzine > Due vagoni deragliano a Prato
mercoledì 21 ottobre 2020

Due vagoni deragliano a Prato

22-06-2009
Sono deragliati lunedì 22 giugno alle 5 del mattino due vagoni-cisterna nel tratto ferroviario tra Vaiano e Prato. La situazione non tornerà alla normalità prima di martedì 23 giugno in tarda serata. Nel frattempo è tornato operativo un binario fra Prato e Vaiano. La circolazione è ripresa alle 10.21, con il regionale 6559 (Bologna-Prato), alternativamente su un solo binario con velocità ridotta a passo d'uomo. Sono stati perciò modificati i provvedimenti adottati immediatamente dopo l'incidente dalla sala controllo nazionale di Roma per garantire i collegamenti fra il Nord e il Sud del Paese. Ora gli ES AV Roma-Milano e viceversa, con fermata a Firenze e Bologna, hanno ripreso a percorrere la linea riaperta al traffico ferroviario. Restano al momento deviati via Ancona gli ES Roma - Venezia: per questo motivo i treni non fermano a Firenze; è invece confermata la fermata a Bologna. Gli ES AV Fast no stop Roma-Milano e viceversa - dimezzati del 50% - percorrono, sulla direttrice Tirrenica, gli itinerari Roma-Pisa-Genova, oppure Roma-Firenze- Pisa- Genova. Il ritorno alla normalità della circolazione è prevista nella tarda serata di domani, martedì 23 giugno. Il Gruppo ha avviato inchieste interne (sia da parte di Trenitalia sia di RFI) per stabilire l'esatta dinamica dell'uscita dai binari del carro merci.