Home > Webzine > Un progetto per il rilancio del basket a Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Un progetto per il rilancio del basket a Firenze

03-08-2009
L’obiettivo è ambizioso: promuovere e rilanciare il basket a Firenze aggregando attorno un progetto unitario il maggior numero di società dell’area fiorentina. Per conoscere più dettagliatamente il “Progetto basket” a Firenze il vicesindaco Dario Nardella e l’assessore allo sport Barbara Cavandoli hanno incontrato in Palazzo Vecchio i vertici del Pool Firenze Basket e della Pallacanestro Fiorentina Affrico. “Firenze – sottolineano il vicesindaco Nardella e l’assessore Cavandoli – ha bisogno di un progetto ambizioso per rilanciare questa disciplina che vanta un gran numero di tesserati, soprattutto fra giovani e giovanissimi. Le caratteristiche dell’iniziativa che ci è stata presentata sono molto interessanti, soprattutto perché si parte dai vivai che rappresentano linfa vitale per il futuro. Questo progetto rappresenta una carta vincente anche per riportare, in tempi ragionevolmente brevi, il basket fiorentino ai vertici nazionali”. “Riteniamo – dicono i dirigenti delle due società – assolutamente necessario e non più procrastinabile passare dalle dichiarazioni di intenti a mettere in pratica le sinergie che la città può esprimere nel settore della pallacanestro. Negli ultimi mesi della precedente stagione sportiva abbiamo ricevuto l’incoraggiamento aperto dei rappresentanti istituzionali della città per realizzare la tanto auspicata unità delle forze del basket fiorentino. La prima azione da intraprendere è stata pertanto quella di unire le forze in campo, al fine di creare un ‘sistema basket’ fra le società dell’area fiorentina, aperto a tutti coloro che vorranno parteciparvi, realizzando una sinergia e una unità di intenti mai vista nel panorama della pallacanestro fiorentina, per ottenere quei risultati che la città merita”.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)