Home > Webzine > Il 12 febbraio tante iniziative per il risparmio energetico
martedì 06 dicembre 2022

Il 12 febbraio tante iniziative per il risparmio energetico

09-02-2010
L’Amministrazione Comunale parteciperà all’iniziativa "M’illumino di meno – La giornata del risparmio energetico", promossa trasmissione radiofonica Caterpillar, in onda su Rai Radio 2, in programma per il 12 febbraio prossimo. L’iniziativa, giunta quest’anno alla sesta edizione, ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle buone pratiche ambientali finalizzate alla razionalizzazione dei consumi energetici, che vanno dai piccoli gesti quotidiani agli accorgimenti tecnici che ognuno può adottare a proprio modo per tagliare gli sprechi. L’Amministrazione fiorentina, avvalendosi della collaborazione di Silfi, intende offrire la propria adesione alla campagna, con l’auspicio che le azioni intraprese possano costituire un piccolo ma significativo contributo all’iniziativa, ma soprattutto servano da esempio e possano essere riprodotte in scala più vasta e in maniera continuativa. Sempre più la cittadinanza infatti, sta acquisendo la consapevolezza dei rischi derivati dal consumo indiscriminato di energia, dell’importanza di ridurre gli sprechi e di favorire il ricorso a fonti di energie alternative e rinnovabili. Il programma del Comune di Firenze per l’iniziativa consiste nello spegnimento dell’impianto del Piazzale Michelangelo (candelabri e statua del David) alle ore 19 per la durata di 15 minuti con un risparmio di kW 2,5 e nel ritardo nell’accensione del circuito variabile del 45% circa degli impianti di illuminazione cittadina, accensione che verrà posticipata per l’occasione alle ore18,05, (salvo avverse condizioni meteo), con un risparmio di circa 800 kW. L’Amministrazione comunale si è già impegnata con Silfi per il 2010 alla riduzione dei consumi di energia ed all’abbattimento dell’inquinamento luminoso, e prevede di attuare nel corso dell’anno ulteriori interventi di riduzione dei consumi con la sostituzione di 196 corpi illuminanti con nuovi apparecchi ad elevato rendimento che consentano la riduzione dei consumi (meno 19kW della potenza impegnata, pari a 56.316 kWh di energia, ed una riduzione dell’emissione annua di CO2 di circa 38 tonnellate). Sempre il 12 febbraio è in programma inoltre l’accensione di un piccolo faro, alimentato ad energia solare, per l’illuminazione dell’area del Mercato di Sant’ Ambrogio che costituirà un piccolo ma simbolico segnale di fiducia nelle energie rinnovabili e nello sviluppo di un modello di economia sostenibile.

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)