Home > Webzine > ''Firenze per l’Abruzzo'', raccolti diecimila euro per aiutare l'Abruzzo
domenica 17 novembre 2019

''Firenze per l’Abruzzo'', raccolti diecimila euro per aiutare l'Abruzzo

02-07-2010
Un bilancio positivo per la seconda edizione di "Firenze per l’Abruzzo" che, oltre ad aver allietato nella notte di San Giovanni alcune centinaia di ospiti, ha permesso di raccogliere altri diecimila euro per la ricostruzione della Torre dei Medici di Santo Stefano a Sessanio, dopo i 20 mila raccolti nell’edizione dello scorso anno. Fondamentale per la riuscita della manifestazione è stata la disponibilità data dai ragazzi di Moba, dal presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Michele Gremigni, dal segretario generale della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Renato Gordini, da Oliviero Toscani, Vittorio Sgarbi e Lucio Dalla. Il Comune di Santo Stefano di Sessanio è uno dei 183 borghi di montagna considerati tra i più belli d’Italia e perciò tanto più bisognoso di tutela. Fino a metà del Cinquecento appartenne con il suo territorio alla famiglia Piccolomini che poi la cedette al Granduca Francesco de’ Medici. La Torre di cui Firenze vuole finanziare la riedificazione è detta de’ Medici, ma in realtà è precedente al loro arrivo in Abruzzo essendo stata eretta agli inizi del Trecento. Dalla sua sommità prima del crollo si poteva spaziare a vista d’occhio su una parte incredibilmente vasta d’orizzonte: dalla Maiella ai Monti della Laga. Ed è per garantire al mondo questa possibilità che gli organizzatori di "Firenze per l’Abruzzo" ripetono ai fiorentini il loro appello a donare, ancora, con generosità. Per informazioni: www.moba.fi.it