Home > Webzine > Festa al Palazzo Giovane, dove si incontrano universitari italiani e stranieri
lunedì 05 dicembre 2022

Festa al Palazzo Giovane, dove si incontrano universitari italiani e stranieri

28-09-2010
Un luogo per far incontrare gli universitari italiani e quelli stranieri, per mettere in rete tutte le associazioni studentesche, per organizzare insieme iniziative culturali, artistiche, musicali, enogastronomiche: sia chiama (per ora) ‘Link’, ha sede nel Palazzo Giovane di vicolo Santa Maria Maggiore (ad un passo dal Duomo) ed è stato inaugurato oggi pomeriggio dal sindaco Matteo Renzi insieme all'assessore all'Università Cristina Giachi, la console Usa Mary Ellen Contryman, il professor Carlo Sorrentino e il segretario generale dell'Istituto Universitario Europeo Marco del Panta. Una vera festa, con tanta gente, musica e brindisi, per una iniziativa che ha chiuso la “Firenze cum laude”, la settimana dedicata agli studenti universitari fiorentini e stranieri organizzata da Comune e Ateneo. “Questo è un luogo di libertà – ha detto il sindaco Renzi – nato perchè gli universitari fuori sede che vivono e studiano a Firenze siano e si sentano cittadini di Firenze a tutti gli effetti, e perché possano ‘vivere’ appieno la città e non solo ‘consumarla’”. “Siamo qui per festeggiare una delle molteplici identità di Firenze, che è quella di città universitaria - ha aggiunto l’assessore Giachi – Una identità di cui Firenze deve essere sempre più consapevole perché è una grande ricchezza, fatta di circa 70mila ragazzi che studiano nelle università italiane e straniere che hanno sede nella nostra città”.
Per far vivere il progetto ‘Link’, nel Palazzo Giovane è aperto da lunedì a sabato uno sportello del Comune che coordinerà le varie iniziative, “in gran parte affidate all'autogestione sia da parte delle associazioni che si occupano di studenti, sia delle scuole che si offriranno di organizzare presso il nostro centro i loro progetti extra curricolari” ha spiegato l’assessore. Il nome ‘Link’ è provvisorio: saranno gli stessi studenti a decidere quello definitivo, partecipando al sondaggio on line sulla pagina Facebook del Palazzo Giovane: www.facebook.com/palazzogiovane