Home > Webzine > Elio & Co : tutte le piazze del capodanno a Firenze
martedì 06 dicembre 2022

Elio & Co : tutte le piazze del capodanno a Firenze

31-12-2010

Capodanno 2011, cinque concerti in piazza, clou con Elio e le Storie Tese in piazza della Stazione, gospel in Santissima Annunziata, jazz in piazza della Repubblica, disco music anni ’70 in Largo Annigoni e la musica classica in piazza Signoria. Queste le cinque piazze coinvolte per altrettanti concerti di Capodanno a Firenze. La festa inizierà venerdì 31 dicembre dalle 21 e proseguirà fino a notte fonda.
L’evento più atteso è l’appuntamento con Elio e le Storie Tese in piazza della Stazione. La band suonerà dalle 23.45 e sarà preceduta da I Ganzi e The Hacienda (tutti i dettagli nel comunicato allegato). Dopo Elio la festa continuerà con un dj e vj set. Chi ama la musica jazz e folk può optare per piazza della Repubblica, dove ci saranno i Funkoff (preceduti dai Camillocromo), mentre chi cerca musica da discoteca, in particolare ritmi anni settanta, può andare a Largo Annigoni. Piazza Signoria si conferma un palco per la musica classica, con un concerto del maestro Giuseppe Lanzetta che dirigerà l’Orchestra sinfonica nazionale moldava. Infine uno spettacolo di musica nera con il 'Pastor Ron Gospel Show' in piazza Santissima Annunziata.
Come già nel 2009 – ha detto il sindaco Matteo Renzi presentando gli eventi – anche quest'anno Firenze riscoprirà il piacere di trascorrere il Capodanno in piazza. Confermiamo le scelte dello scorso anno e aggiungiamo anche piazza Annigoni, così da diversificare ulteriormente l'offerta musicale. Firenze è una città plurale e vogliamo offrire una festa per tutti i gusti”.
Renzi ha infine rivolto un appello ai ciclisti “perché liberino le rastrelliere” ubicate vicino alla stazione, lato arrivi, dove dal 27 inizieranno i lavori per l’allestimento del palco. Le biciclette rimaste saranno rimosse dai vigili.
Il Capodanno è stato realizzato grazie alla Cassa di risparmio di Firenze (main sponsor) in collaborazione con Acea, Publiacqua, Eni, Toscana Energia, Aeroporto di Firenze e Mukki. Il coordinamento è delle Nozze di Figaro, che organizzano insieme a Eventi Music Pool, Prg e Nuovi Eventi Musicali. Info www.insonniacreativa.it/capodanno; www.comune.fi.it; www.055055.it.Ecco gli appuntamenti offerti dalla città di Firenze per la notte del 31 dicembre 2010.

Piazza Stazione
I GANZI
(ore 21,15) - “Complesso beat anti matusa” (per auto-definizione), I Ganzi  riportano Firenze fra le capitali del beat italiano. Attivi dal 2005, hanno un’ottima esperienza live (ospiti, tra l’altro, dell’ultimo Festival Beat) e all’attivo una manciata di singoli su vinile e cd. Impeccabile l’immagine di scena e l’energetica perizia on stage.
THE HACIENDA (ore 22,30) – Cinque giovanissimi ragazzi della periferia di Firenze, dichiaratamente ispirati al pop d’oltremanica di Smiths, Elastica, Blur ma anche dalle sonorità garage di Black Rebel Motorcycle Club, Super Furry Animals e Ride. All’attivo decine di concerti, tra cui un tour UK e alcuni showcase radiofonici su Manchester Radio Online e ALL FM di Andy Rourke degli Smiths.
ELIO E LE STORIE TESE (ore 23,45) – Elio e le Storie Tese tornano dal vivo dopo il successo estivo del “Bellimbusti Balneari Tour”, 20 sold out uno dietro l’altro. Da allora si sono dedicati a diversi impegni e progetti paralleli con un’unica eccezione, quella del concerto di beneficenza per Telethon, lo scorso novembre a Milano. Grande è l’attesa quindi per il concerto fiorentino di fine anno. In scaletta brani storici del repertorio di EelST (Supergiovane, Il Rock and Roll, Tapparella, Servi della Gleba) insieme a produzioni più recenti (Parco Sempione, Storia di un Bellimbusto, Heavy Samba). E certamente Elio e le Storie Tese, sempre impegnatissimi in numerose attività nei campi dell’arte, non mancheranno di apportare sorprese e novità anche a questo show.
Sul palco Elio (cantante, flautista), Rocco Tanica (pianola), Cesareo (chitarra alto), Faso (chitarra basso), Christian Meyer (batteria), Jantoman (ulteriori pianole). E ancora, Paola Folli (cantante) e Mangoni (artista a sé).
LORELEI/PULSE/GIANPAOLO D’AMICO dj set (t_i) (ore 01,45) - “Samples under the Dome” – Live performance che trascinerà il pubblico  nel mondo downtempo di Lorelei, negli electronic grooves&drum patterns di Pulse e nella noise guitar di Gianpaolo D'Amico
TOMMASO AROSIO vj set (t_i) “For Michelucci”– Immagini calcolate in tempo reale attraverso QuarzComposer, contenuti modificabili in tempo reale, rielaborati a partire dal genio di Giovanni Michelucci e da suoi lavori (disegni, acquarelli) in collaborazione con la Fondazione Michelucci. Nell'ambito delle iniziative "Le Città di Michelucci" per il ventennale della scomparsa dell'architetto.

Piazza Santissima Annunziata
PASTOR RON GOSPEL SHOW
(ore 22) - Un vero e proprio spettacolo con l'eccentrico Dottor Ronald Ixaac Hubbard (Pastor Ron), conosciuto come "Triple Man" che non solo significa che è in grado di cantare, ballare e recitare; ma che, nel suo lavoro, Ron è guidato e ispirato dalla più forte 'Trinità': dal Padre, dal Figlio e dallo Spirito Santo. Ron è fermamente convinto che vi siano tanti modi per divulgare la Parola di Gesù Cristo: indifferentemente attraverso produzioni discografiche, palcoscenico o sermone. Ma soprattutto con sincero e sano umorismo. La sua personalità è "straripante", il suo umorismo esplosivo e contagioso: trascinando tutto e tutti nel suo moto dirompente e distruggendo inesorabilmente ogni barriera Ron arriva diretto al cuore delle persone! 

Piazza della Repubblica
CAMILLOCROMO
(ore 22,30) - Chiudete gli occhi e immaginate una pulce che balla il tango in un circo, una vecchia giostra... Apriteli e vedrete una piccola orchestra di sei musicisti che gioca con la musica, con il teatro, con gli strumenti e con la parola. Il viaggio dei Camillocromo passa, come un camaleonte, dallo swing al gipsy, al balcanico, al tango, ai ritmi sudamericani, attraversando circhi, fanfare, balere e luoghi fantastici.
FUNKOFF (ore 24) - Un concentrato di funk e soul, jazz e R&b, da oltre dieci anni in giro sui palchi del globo, da Umbria Jazz a New York... Una scatenatissima marchin’ band di quindici elementi che rilegge ed ammoderna la lezione di New Orleans e delle bande folkloristiche italiane in nome di George Clinton, Maceo Parker, James Brown ma anche di Frank Zappa o delle nuove tendenze hip - hop e jungle, unendo alla musica il movimento e la coreografia. Un progetto da ascoltare e da vedere. Il tutto con la regia e l’energia del sassofonista Dario Cecchini.

Largo Annigoni
FOREVER 7EVENTY
(ore 23) - La passione per la musica, per lo spettacolo e la voglia di divertirsi sono gli elementi che accomunano i membri del gruppo. Bellissime coreografie, una rappresentazione originale, un corpo di ballo incredibile assieme alla forza della musica sono gli ingredienti che accenderanno la serata con i colori della disco music ‘70. Numerosi gli artisti e gli ospiti che si esibiranno sul palco, ripercorrendo i più grandi successi di quell’indimenticabile decennio in cui sfavillavano luci e lustrini, sui ritmi dei Blues Brothers, di Barry White, di Donna Summer… Prima e dopo lo spettacolo, ancora musica con i dj di RDF 102.7.

Piazza della Signoria
ORCHESTRA SINFONICA MOLDAVA di CHISINAU, Direttore GIUSEPPE LANZETTA
(ore 23) – Si rinnova l’appuntamento con il Gran Concerto di Fine Anno organizzato dall’Orchestra da Camera Fiorentina, con il sostegno della Banca CRF Firenze-Intesa San Paolo e con il patrocinio del Comune di Firenze, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Polo Museale Fiorentino. Sul palco, allestito sotto la Loggia dei Lanzi, l’Orchestra Sinfonica Moldava di Chisinau diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta. In apertura musiche di Verdi, dal Nabucco e dai Vespri siciliani, in omaggio al 150° anniversario della Repubblica. A seguire valzer e polke di Strauss e Offenbach, per salutare danzando l'arrivo del nuovo anno.

Info: www.insonniacreativa.it/capodanno