Home > Webzine > Aiutare l’A.T.T. Associazione Tumori Toscana è facile come bere un caffè
mercoledì 28 ottobre 2020

Aiutare l’A.T.T. Associazione Tumori Toscana è facile come bere un caffè

28-02-2011
Prosegue con successo l’iniziativa “Un Caffè per l’A.T.T.”. Sono sempre più numerosi, infatti, i locali fiorentini che decidono di aderire al progetto devolvendo una percentuale dell’incasso dei caffè per sostenere l’Associazione Tumori Toscana nel suo servizio di Cure Domiciliari Oncologiche (C.D.O.) gratuito ai malati della Toscana.
Per tutto il mese di febbraio a Firenze sarà possibile sostenere l’A.T.T. semplicemente prendendo un caffè presso La Buchetta e il Bar Il Gobbo che un giorno alla settimana devolveranno all’A.T.T. la metà del prezzo di ogni caffè distribuito ai clienti. Per l’occasione esporranno l’apposita locandina nel locale. L’iniziativa ha luogo Tutti i Venerdì presso La Buchetta in via de’ Benci 3 e Tutti i Martedì presso il Bar il Gobbo in Lungarno Colombo 80-82.
 “Un Caffè per l’A.T.T.” nasce dalla volontà di trasformare l’abitudine del caffè in un gesto di solidarietà quotidiano con cui tutti possono partecipare ad un risultato concreto.
Un’occasione importante per sostenere con un piccolo contributo l’Associazione Tumori Toscana, affinché possa continuare a regalare ogni giorno le sue Cure Domiciliari Oncologiche (C.D.O.), con passione e professionalità, a chi ne ha bisogno.
L’Associazione Tumori Toscana è una O.N.L.U.S. iscritta al Registro Regionale del Volontariato che cura a domicilio, gratuitamente, i malati oncologici, con un’équipe di medici, psicologi, infermieri professionali ed operatori socio-sanitari, reperibili 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno.
Attualmente opera a Firenze, Prato, Pistoia, Siena e rispettive province curando quotidianamente circa 300 pazienti.
Per info: A.T.T. Firenze - 055 24.66.666