Home > Webzine > Visite guidate al Museo Bardini a cura della Fondazione ANT
giovedì 14 novembre 2019

Visite guidate al Museo Bardini a cura della Fondazione ANT

14-05-2011
Ritornano le visite guidate che la Fondazione ANT Italia Onlus organizza per far conoscere Firenze e i suoi percorsi meno noti perché abitualmente inaccessibili. Sabato 14 maggio alle ore 11.00 e alle ore 15.00 sarà possibile godere della visita guidata di uno dei musei più importanti per gli amanti del collezionismo, dell’antiquariato e dell’artigianato, il Museo Stefano Bardini. Il Museo prende il nome dal suo ideatore Stefano Bardini (1836-1922), il più autorevole antiquario italiano, che dopo anni di intensa attività commerciale, decise di trasformare la propria collezione in museo e di donarla al Comune di Firenze. L’attuale allestimento, frutto di un’ intensa attività di studio e di restauro, segue il progetto originale voluto dal suo fondatore, che dispose le opere per genere, secondo un canone estetico e scenografico. Una sala tuttavia è stata allestita in modo da ricordare l’antico ruolo del Museo Bardini come Museo civico. I pezzi esposti rivelano uno stretto legame con la città e provengono dallo smantellamento del vecchio centro cittadino nel 1881 e dalle chiese acquisite dal Comune in seguito alla soppressione degli enti ecclesiastici del 1886. Nella stessa sala trovano posto anche importanti opere di proprietà comunale, come il Porcellino di Pietro Tacca e il Diavolino del Giambologna. La collezione raccoglie oltre 2000 pezzi tra sculture, dipinti e oggeti d’arte e costituisce una straordinaria documentazione del collezionismo, dell'antiquariato e dell'artigianato artistico tra Otto e Novecento. Il ricavato dell’iniziativa andrà a sostenere il servizio di assistenza domiciliare oncologica che ANT offre gratuitamente ai Sofferenti di tumore e alle loro famiglie a Firenze, Prato, Pistoia. Per informazioni e prenotazioni: 055/5000210