Home > Webzine > Agli Innocenti un mercatino di solidarietà il 4 e 5 giugno
domenica 25 ottobre 2020

Agli Innocenti un mercatino di solidarietà il 4 e 5 giugno

04-06-2011
Quadri, orologi e spille liberty, teiere e servizi da caffè, macchine fotografiche, vestiti usati e borse, fumetti e gialli, giocattoli, pelouche e crest da collezione. Sono questi alcuni delle migliaia di oggetti che si possono trovare al mercatino "Regalaci un sorriso" che si terrà all'Istituto degli Innocenti di Firenze il 4 e 5 giugno 2011 - dalle 10 alle 18.30 - nel Salone Brunelleschi. É un mercatino solidale allestito e organizzato dall'Associazione volontari Spedale degli Innocenti che anche quest'anno propone l'iniziativa per raccogliere fondi per le madri e per i bambini ospiti dell'Istituto. «Gli oggetti in vendita ci sono tutti donati grazie al passaparola i volantini di annuncio che abbiamo attaccato negli ascensori delle nostre case e nei negozi - dice la presidente dei volontari Piera Masini - Ci sono stati portati decine di scatoloni con oggetti in buono stato che non vengono più usati dai proprietari e i cui proventi verranno utilizzati per i nostri piccoli ospiti e per le mamme di Casa Madri e Casa Rondini». Tra questi anche varie targhe donate dalla Regione Toscana che vennero offerte dagli allora presidenti della Vannino Chiti e Claudio Martini. I prezzi degli oggetti in vendita variano da 50 centesimi a 40 euro, «un'occasione per un simpatico acquisto e per una buona azione e un appello ai collezionisti che possono essere interessati soprattutto ai crest» spiega Masini. Quello del prossimo fine settimana è il terzo mercatino solidale realizzato dall'Associazione dopo le edizioni del 2008 e del 2009. Sono tre le strutture di accoglienza nelle quali operano maggiormente gli ottanta volontari Avsi: Casa Madri,ospita gestanti e mamme con bambini che rientrano in un progetto educativo e di sostegno alla genitorialità; Casa Rondini, ospita madri con parziale autonomia e in attesa di una sistemazione economica; Casa Bambini ospita fino a un massimo di sette piccoli da 0 a 6 anni in attesa di una normalizzazione della situazione familiare o che aspettano l'affido oppure l'adozione. Per informazioni: www.istitutodeglinnocenti.it