Home > Webzine > Firenze diventa ufficialmente la ''Città azzurra del calcio''
giovedì 21 novembre 2019

Firenze diventa ufficialmente la ''Città azzurra del calcio''

26-08-2011
Con l’iniziativa "Vivo azzurro", fino al 12 settembre, Firenze diventa ufficialmente la "Città azzurra del calcio" in onore della Nazionale che il 6 settembre 2011 allo stadio Artemio Franchi affronterà la Slovenia per la qualificazione agli Europei 2012. Per diciotto giorni si alterneranno incontri, workshop e altre iniziative, che vanno dalla presentazione del libro di Riccardo Cucchi “Clamoroso al Cibali” al Premio Nereo Rocco. L’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune, della Provincia di Firenze e della Regione Toscana, è stata presentata in Palazzo Vecchio dal presidente della Figc (Federazione italiana giuoco calcio) Giancarlo Abete insieme al sindaco Matteo Renzi. Che ha ricevuto da Abete la targa “Città azzurra del calcio”. “Vivo azzurro” è il programma di relazione con i tifosi della Nazionale e del calcio italiano ideato dalla Figc e promuove l’adesione alla prima community ufficiale di chi ama la Nazionale e il calcio, scegliendo di partecipare da protagonista a uno sport pulito, etico, fatto di fair play, divertimento e condivisione. Tra le numerose attività in calendario, realizzate in collaborazione con Comune, Acf Fiorentina e Figc Toscana, l’incontro con gli allenatori sportivi dal titolo “Il ruolo determinante dell’allenatore nelle dinamiche educative di gruppo”, che si terrà il 1° settembre alle 20 a Coverciano presso la Fondazione Museo del calcio. Al dibattito parteciperanno tra gli altri l’allenatore della Fiorentina Sinisa Mihajlovic, il coordinatore delle nazionali giovanili Arrigo Sacchi e il presidente del Coni di Firenze Eugenio Giani. Il 5 settembre alle 10 è prevista la visita di una delegazione della Figc nel carcere di Sollicciano (“Il calcio come fattore di recupero sociale”); alle 15,30 nel Salone dei Duegento di Palazzo Vecchio ci sarà il workshop “La governance delle società di calcio. Il ruolo delle amministrazioni locali”, dove interverranno tra gli altri il presidente della Figc Abete, il vicesindaco Dario Nardella e il presidente della Fiorentina Mario Cognigni; mentre alle 16,30 al complesso sportivo Affrico “V. Lapenta” ci sarà il Fifa fair play day in collaborazione con il settore giovanile scolastico della Figc. Il 6 settembre alle 11,30 a Palazzo Giovane sono in programma la presentazione del libro di Riccardo Cucchi “Clamoroso al Cibali” (sarà presente l’autore) e il dibattito su “Calcio, radio e new media. La radio sempre accesa nell’era dei new media”. Dall’8 all’11 settembre, poi, alla Fortezza da Basso si terrà Calcioexpo (dalle 10 alle 20), mentre da oggi fino all’11 settembre presso la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio è allestito il Museo del calcio itinerante, in collaborazione con la Fondazione Museo del calcio e Museo Fiorentina. Chiuderà “Vivo azzurro” il Premio Nereo Rocco (il 12 settembre alle 19,30 a Coverciano, presso la Fondazione Museo del calcio). Nell’occasione sarà presentato anche il logo del Museo del calcio.

Per ulteriori informazioni: www.vivoazzurro.it

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)