Home > Webzine > Le nuove maglie della Fiorentina presentate nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio
venerdì 22 novembre 2019

Le nuove maglie della Fiorentina presentate nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio

11-07-2012

Serata a tinte viola a Palazzo Vecchio. Nel Salone dei Cinquecento infatti è stata presentata la nuova maglia che l’Acf Fiorentina indosserà nella stagione 2012-13. Sarà la Joma, azienda spagnola di Toledo, il nuovo sponsor tecnico della squadra gigliata per i prossimi tre anni. Finisce così, dopo sette anni, la collaborazione con la Lotto. Joma nasce nel 1965 e, oltre ai giocatori della Fiorentina, veste già da qualche anno anche gli atleti di alcune delle più prestigiose squadre d’Europa come il Valencia, Betis Siviglia, Siviglia, Deportivo la Coruna e Standard Liegi. Alla conferenza stampa tenutasi alle ore 20 condotta da Federico Russo di Radio Deejay erano presenti oltre al vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella anche il nuovo direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè, il presidente Mario Cognini, l’amministratore delegato Sandro Mencucci, il direttore tecnico Eduardo Macia, l’amministratore delegato di Joma Sport Josè Manuel Lopez, il responsabile di Joma Italia Mirko Annibale e Davide Bini del Museo del Calcio Fiorentino. “Con questo accordo con Joma abbiamo intenzione di tornare in Europa e vincere, fin da stasera” ha esordito Cognini. Il vicesindaco Nardella ha spiegato la scelta di presentare le nuove divise da gioco a Palazzo Vecchio: “La Fiorentina è patrimonio di Firenze ed è un simbolo per la nostra città. E non è quindi casuale che questo momento si svolga qui in Palazzo Vecchio, nel salone del popolo. A nome del sindaco Matteo Renzi e dell’amministrazione comunale voglio ringraziare la Fiorentina per aver scelto questo luogo e per aver deciso, con una delle tre divise, di ricordare quel 1926 l’anno della fondazione, frutto di un connubio fra Libertas e Club Sportivo Firenze”. L’amministratore delegato di Joma si è detto entusiasta di poter vestire una squadra con alle spalle una storia così lunga e prestigiosa come quella della Fiorentina. “L’obiettivo dell’azienda è quello di internazionalizzare il nostro marchio, da qui la scelta della Fiorentina e del campionato di Serie A, uno dei più competitivi d’Europa” ha dichiarato Josè Manuel Lopez. Durante la conferenza stampa è stata ribadita a più riprese l’importanza del passato della squadra viola come base per costruire un futuro migliore, in grado di far dimenticare le ultime deludenti stagioni. Oltre ai massimi dirigenti della Fiorentina, di Joma e il vicesindaco Nardella erano presenti anche Valon Behrami, Stefan Jovetic e Manuel Pasqual nelle vesti di modelli delle nuove maglie. L’attaccante montenegrino ha indossato la prima divisa, classica completamente viola mentre il centrocampista serbo la seconda, bianca. La novità principale del prossimo anno riguarda la terza casacca, sulle spalle del terzino sinistro. Sarà bianco-rossa, come quella del 1926, anno di nascita della Fiorentina. Per festeggiare gli 86 anni di vita, la squadra gigliata farà il suo esordio in campionato il prossimo 26 agosto proprio con la terza divisa. Così come Genoa, Milan e Juventus anche la Fiorentina si è adeguata alle scritte riconoscitive della propria storia: all’interno e sul colletto della prima e della terza maglia è visibile infatti l’incipit dell’inno di Narciso Parigi "Garrisca al vento il labaro viola". Le nuove casacche da gioco della squadra viola saranno disponibili da giovedì 12 luglio 2012 presso tutti i negozi “ViolaPoint” di Firenze.

di Stefano Niccoli