Home > Webzine > Il Volontariato per la disabilità: da assistenzialismo a partecipazione
venerdì 22 novembre 2019

Il Volontariato per la disabilità: da assistenzialismo a partecipazione

12-01-2013
Il progetto "VOL 4 DIS - Il Volontariato per la disabilità: da assistenzialismo a partecipazione" nasce dalla necessità di superare la concezione che vede la persona con disabilità come soggetto che “riceve soltanto” dai volontari una serie di stimoli che influiscono sul suo sviluppo cognitivo, motorio, sociale e affettivo, nella convinzione che la persona diversamente abile possa offrire ai volontari l’opportunità di imparare ad esercitare valori quali la convivenza nella diversità, la consapevolezza dei propri limiti, la tolleranza e la solidarietà.
Il corso di formazione per volontari intende fornire ai partecipanti competenze relazionali, tecniche comunicative e metodologie di intervento volte a migliorare e accrescere la qualità del loro contributo all'interno delle associazioni.
Al fin di essere particolarmente incisivo, il corso si fonda sull'approccio esperienziale, che si caratterizza per essere una metodologia di formazione “in situazione”, interattiva e di laboratorio.
Il corso è costituito da 20 ore di formazione in aula e laboratori, 9 ore di stage all’interno delle attività delle associazioni partner e 4 ore di consulenza.
È prevista inoltre una tavola rotonda finale.
Il corso è rivolto a volontari attivi e aspiranti volontari di associazioni che realizzano o intendono realizzare attività rivolte a persone diversamente abili.
La partecipazione è prevista sino ad un massimo di 20 iscritti/e. In base alle esigenze formative ed organizzative del corso, i responsabili selezioneranno le domande. Coloro che sono interessati a partecipare al corso dovranno comunicarlo alla Segreteria organizzativa, anche tramite fax, entro il 26 gennaio 2013. Ad ogni partecipante che sarà stato presente ad almeno 2/3 delle lezioni verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Info: www.caldinesoccorso.it