Home > Webzine > Una spremuta di solidarietà con le Arance dell'A.T.T.
domenica 17 novembre 2019

Una spremuta di solidarietà con le Arance dell'A.T.T.

30-01-2013

Riparte anche quest’anno, fino a domenica 10 febbraio 2013, la campagna "Le Arance della Solidarietà" dell’Associazione Tumori Toscana. Nelle città di Firenze, Prato, Pistoia e Siena, a fronte di un’offerta minima di 8 Euro verrà offerto un sacchetto di buonissime arance di Sicilia per sostenere l’Associazione Tumori Toscana (A.T.T.) nelle sue attività di Cure Domiciliari Oncologiche. Le Arance della Solidarietà dell’A.T.T. sono arance biologiche di Ribera, particolarmente apprezzate per la squisita qualità. Quest'anno poi, oltre alle arance, verrano offerti anche vasetti da 220 gr di marmellata extra di arance biologiche prodotta dall’Azienda Officina Alimentare Italiana. A fronte di una piccola offerta saranno dunque disponibili frutti di altissima qualità per una campagna all’insegna di gusto, salute e solidarietà, il cui ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione Tumori Toscana per ampliare e migliorare il servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite offerto ai malati della Toscana. È, infatti, dal 1999 che l’A.T.T. cura a domicilio i malati di tumore, e fa questo gratuitamente, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. L’Attività dell’Associazione è cresciuta rapidamente ed in maniera significativa, tanto che oggi l’A.T.T. è la più grande associazione di volontariato della Toscana in termini di pazienti assistiti. Attualmente opera a Firenze, Prato, Pistoia, Siena e rispettive province curando quotidianamente circa 300 pazienti con un’équipe poli-specialistica retribuita dall’ Associazione stessa e composta da medici, psicologi, infermieri professionali, operatori socio-sanitari e masso-fisioterapisti. Per informazioni: www.associazionetumoritoscana.it