Home > Webzine > Mondiali di Ciclsmo 2013: la cronosquadre uomini élite
martedì 27 ottobre 2020

Mondiali di Ciclsmo 2013: la cronosquadre uomini élite

22-09-2013
Continuiamo il percorso di avvicinamento ai Mondiali di Ciclismo 2013 con l’analisi delle singole prove. Dopo la cronometro a squadra categoria donne élite, in programma domenica 22 settembre con partenza da Pistoia alle 10, lo stesso giorno, ma alle 14, sarà la volta della cronosquadre uomini. Il via da Motecatini Terme, arrivo al Nelson Mandela Forum di Firenze per un totale di 57,2 chilometri.
IL PERCORSO – Prova pianeggiante ad eccezione della salita di Serravalle Pistoiese che i corridori incontreranno al chilometro 7,3 in concomitanza con il primo controllo cronometrico. Subito dopo si dirigeranno verso Pistoia e Quarrata, località Olmi, dov’è sistemato il secondo rilevamento. Al trentaduesimo chilometro, passaggio a Poggio a Caiano, mentre il terzo ed ultimo controllo cronometrico è posizionato in Via Pistoiese, zona ovest di Firenze. Successivamente, i team si dirigeranno al Parco delle Cascine (42,3 km), in Piazza Duomo (51,5 km) e, infine, in Viale Paoli dietro lo stadio Artemio Franchi. La gara a cronometro a squadre fino al 1994 si svolgeva sulla distanza dei 100 km ed era riservata alle nazionali dilettanti. Su ventisette edizioni, l’Italia ha primeggiato per sette volte compresa l’ultima disputata. In quell’occasione furono Cristian Salvato, Gianfranco Contri, Rosario Fina e Dario Andriotto a trionfare. A partire dal 2012 partecipano alla corsa tutti team del World Tour UCI (Unione Ciclistica Internazionale), più quelli che ricevono l’invito. Potenzialmente quest’anno potrebbero essere cinquantuno le formazioni al via con la Fantini Selle Italia di Luca Scinto, unica squadra toscana. Tra i suoi atleti anche Matteo Rabottini, vincitore della maglia azzurra come miglior scalatore al Giro d’Italia 2012, e Stefano Garzelli, storico compagno di squadra di Marco Pantani ai tempi della Mercatone Uno e primo in classifica alla “corsa rosa” del 2000.

Stefano Niccoli