Home > Webzine > Nuova edizione per gli ''Scudi di San Martino'' a Firenze
martedì 19 novembre 2019

Nuova edizione per gli ''Scudi di San Martino'' a Firenze

09-11-2013

Sabato 9 novembre 2013 si rinnoverà l'appuntamento a Firenze con gli "Scudi di San Martino", nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, alle ore 10.30.
Questo è l'evento che vede la premiazione di alcune persone che si sono distinte per impegno e spirito di sacrificio nei confronti degli indifesi e di chi è in pericolo, prendendo spunto da San Martino, il soldato patrono di Sesto Fiorentino che diede metà del suo mantello ad un povero per scaldarlo.
"La cerimonia di quest'anno sarà particolarmente emozionante perchè vedrà la partecipazione di molti insigniti delle edizioni precedenti" ha dichiarato Roberto Lupi, Presidente dell'Istituto "Scudi di San Martino", per sottolineare l'importanza dell'iniziativa, giunta alla XXX edizione.
Nel corso della consegna dei riconoscimenti saranno assegnati gli Scudi in Argento, quelli in Bronzo e i Diplomi di Benemerenza a persone ed Enti che si sono messi in mostra per atti di coraggio. Tra gli insigniti di quest'anno ci saranno i cittadini di Lampedusa, veri eroi dell'emergenza immigrazione, oltre all'insegnante Victoria Leigh Soto, che perse la vita nel Connecticut per proteggere i bambini a lei affidati dal gesto di un folle armato, alla quale verrà dedicato uno Scudo alla memoria.
Durante la cerimonia, che ha ricevuto un messaggio di solidarietà e partecipazione anche da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, una rappresentanza degli allievi dell'Accademia Navale di Livorno consegnerà il Calco Originale dell'Istituto ai giovani commissari della Scuola Superiore di Polizia di Roma, che lo custodiranno in segno di continuità. Come da tradizione inoltre un illustre artista donerà una sua opera, interpretando in maniera personale la visione della Solidarietà. Sarà il Professor Luigi Bellini a consegnare l'attestato di partecipazione al Maestro Alfio Rapisardi, pittore e scultore autore della tela raffigurante il celebre Santo nell'atto di donare il proprio mantello.
L'Istituto "Scudi di San Martino" è nato nel 1983 nel capoluogo toscano con precisi scopi sociali, tra cui soprattutto incrementare gli atti di solidarietà umana tramite una premiazione indirizzata a tutti coloro che hanno compiuto azioni di altruismo nei confronti di poveri e bisognosi.
Info: www.scudisanmartino.org

Matteo Fabiani