Home > Webzine > Fiorentina-Atalanta 2-0: la corsa alla Champions continua
martedì 27 ottobre 2020

Fiorentina-Atalanta 2-0: la corsa alla Champions continua

09-02-2014

La Fiorentina vince per due reti a zero al Franchi contro l’Atalanta e rimane nella scia del Napoli, che quella stessa sera ha battuto il Milan in casa per 3-1 in rimonta. La prestazione più che convincente dei gigliati ha permesso di spazzare via le critiche che erano piovute sull’ambiente dopo il pareggio contro il Genoa e le due sconfitte in trasferta rispettivamente contro Cagliari e Udinese: al di là degli errori arbitrali, la squadra era apparsa infatti troppo sprecona e rinunciataria, con un atteggiamento che portava i giocatori a chiudersi troppo in difesa dopo essere passata in vantaggio, invece di continuare ad attaccare per mettere in cassaforte i tre punti. Il tecnico Montella è arrivato all’appuntamento dovendo rinunciare a molte importanti pedine, come Rossi, Gomez, Tomovic, Aquilani e Ambrosini, mentre Rodriguez è stato mandato precauzionalmente in panchina per un risentimento muscolare. Sono stati schierati Neto in porta, Savic, Compper e Diakitè in difesa, Valero, Vargas, Pizarro, Cuadrado e Anderson a centrocampo e Ilicic e Matri in attacco.

A mettersi in evidenza tra i viola sono stati soprattutto gli autori dei due goal, le due riserve Ilicic e Wolski: il primo ha portato in vantaggio i suoi con una punizione dopo un quarto d’ora di gioco che da sola valeva il prezzo del biglietto; il secondo, entrato nei primi minuti della ripresa, ha sfruttato il passaggio di Mati Fernandez per realizzare la sua prima rete a Firenze, al termine di un’accelerazione che per qualche istante ha scomodato paragoni con un mito della storia del calcio come Roberto Baggio. Ha convinto anche la prova di due dei nuovi arrivati del mercato di gennaio, Anderson e Diakitè, che si stanno integrando poco alla volta negli schemi del loro allenatore. Ed é soprattutto ora che servirà il loro contributo, a causa delle molte assenze e dei numerosi impegni ravvicinati che attendono la Fiorentina in campionato, coppa Italia ed Europa League.

Adesso per la squadra gigliata è già il momento di tornare ad allenarsi in vista di martedì 11 febbraio, quando si svolgerà la sfida di ritorno al Franchi contro l’Udinese nella semifinale di Coppa Italia, uno degli obiettivi dichiarati della stagione. Quasi sicuramente recupererà Rodriguez in difesa, mentre a centrocampo Valero sarà assente per squalifica. Per quanto riguarda Mario Gomez, lo staff medico tenterà in tutti i modi di farlo rientrare nella lista dei convocati per la sfida di sabato 15 febbraio contro l’Inter.

di Matteo Fabiani