Home > Webzine > Bagadur, Richards e Kurtic: altri tre arrivi in casa viola
mercoledì 20 novembre 2019

Bagadur, Richards e Kurtic: altri tre arrivi in casa viola

02-09-2014
La Fiorentina sembra averci preso gusto con gli arrivi dell’ultim’ora: ieri è stato il turno di Milan Badelj e nel giro di poche ore altri tre calciatori sono stati tesserati tra le fila gigliate. Dopo il mancato arrivo dei centrocampisti Fernando e Stambouli sembrava che la rosa della squadra viola dovesse restare incompleta ed invece i direttori sportivi Pradè e Macia non si sono persi d’animo e hanno modificato le proprie scelte. Nella tarda serata di ieri è arrivata l’ufficialità dell’acquisto del difensore centrale croato Ricardo Bagadur. Il ragazzo, classe 1995, può già vantare nel suo curriculum la convocazione nell’Under 19 croata.

Il giorno dopo, in tarda mattinata e dopo lunghe ore di trattative serrate, è arrivata quasi a sorpresa l’ufficialità di Micah Richards. Il giocatore arriva dal Manchester City in prestito con diritto di riscatto e servirà a coprire il vuoto lasciato in difesa dopo l’addio di Roncaglia. E' in grado infatti di coprire i ruoli di esterno destro e difensore centrale ed aggiungerà peso e muscoli al settore arretrato.

Sembrava finita e invece c’è stato il tempo per un ultimo colpo, stavolta proveniente da una squadra italiana: dopo un lungo interesse durato tutta l’estate arriva a Firenze anche Jasmin Kurtić, centrocampista del Sassuolo. Il giocatore arriverà nel capoluogo toscano solo la settimana prossima, in quanto impegnato con la nazionale slovena, per lui prestito di un anno con diritto di riscatto fissato a 5 milioni tra le due società.

Infine un ultimo aggiornamento su Giuseppe Rossi: non c’è pace per l’attaccante italo-americano che fino a poche settimane fa sembrava aver recuperato la sua forma migliore in vista del campionato. Dopo essersi infortunato a metà agosto proprio al ginocchio operato per due volte, si temeva un interessamento del menisco. I primi esami avevano lasciato un barlume di speranza, speranza che è venuta a crollare poco fa, quando un nuovo accertamento ha evidenziato la necessità di un intervento di artroscopia diagnostica al ginocchio. Una nuova tegola per Montella, che probabilmente dovrà fare a meno del giocatore per un paio di mesi.

di Matteo Fabiani