Home > Webzine > #IF2014 Internet Festival 2014, la rivoluzione digitale parte dalla Toscana
sabato 14 dicembre 2019

#IF2014 Internet Festival 2014, la rivoluzione digitale parte dalla Toscana

24-09-2014
Presentata presso la sede della Regione Toscana l'edizione 2014 dell'Internet Festival, la manifestazione internazionale dedicata al mondo della rete e alle nuove tecnologie, che dal 9 al 12 ottobre animerà la città di Pisa.
Saranno circa 250 gli eventi, disseminati in 15 luoghi per una durata di quattro giorni, che daranno vita ad una manifestazione che ridisegnerà il tessuto urbano trasformandolo in una grande "rete" fatta di schede madri, installazioni nelle piazze, biciclette virtuali e robot. Un viaggio rivoluzionario che passerà da Galileo Galilei a Twitter: proprio Galileo è stato scelto dagli organizzatori come "testimonial" in occasione della celebrazione del suo 450° anniversario di nascita.

L’inaugurazione di Internet Festival vedrà il taglio del nastro dell’installazione “Mothergreen. I giardini dell’hardware” su Ponte di Mezzo, ideata dall’architetto Luigi Formicola. Il Ponte diventerà una scheda madre di un personal computer con i componenti principali (Cpu, Rom, Northbridge, Southbridge, Slot, Bus di espansione e Batteria) ricostruiti da suggestive aree verdi all’intero delle quali, le diverse essenze curate dai Vivai Palandri, ricostituiscono i volumi geometrici dei componenti elettronici del pc. Altra istallazione in città il “Geoide”, sempre a cura dell’architetto Formicola, una tensostruttura temporanea che ospiterà panel, interviste, concerti, spettacoli teatrali in Piazza dei Cavalieri, una delle piazze simbolo della storia e della ricerca non solo pisane. Tra le mostre in città presso gli spazi suggestivi del Bastione Sangallo, “Typing Design” che racconta le connessioni tra design, scrittura e innovazione tecnologica. Si potranno ammirare pietre miliari del design: dalla Lettera 22 al commodore c64, dal primo iphone Apple passando dal Computer Apple Macintosch ai software di dettatura elettronica.

Tra le star up presentate quella di Jos Technology, spin-off dell’Università di Pisa già vincitrice, nel 2013, della Start Cup Toscana, che ha progettato un pannello microforato elettrificato a bassissima tensione su cui si possono posizionare dispositivi elettrici per l’alimentazione e la ricarica senza cavi (come smartphone, tablet e per la gestione di sistemi di illuminazione a led).
La parola chiave di questa edizione sarà ‘materia’, cuore della rivoluzione digitale, filo conduttore delle otto aree tematiche: Cooperation Wanted (dedicata al mondo della cooperazione 2.0), Culture is Smarter (dedicata al Rinasciamento 2.0, punterà sugli incontri), Play the Game (racconterà come le economie della rete viaggiano attraverso l'universo dei giochi), Design to Innovate (dedicata all’esplorazione del design delle tecnologie con incontri e mostre su “La cultura del contemporaneo” in collaborazione con l’Università di Firenze), Take the Money (incentrato sulle innovazioni legate alla rete e ai nuovi modelli di business), Break the Rules (sulla sicurezza in rete), Go Green (dedicata alla sostenibilità in ambito agroalimentare) e Make it Good(s) (dedicata ai nuovi prototipi della scienza).

L’edizione 2014 di #IF2014 si arricchisce di un nuovo importante appuntamento per tutti gli sviluppatori: #HackToscana, l’hackaton civico, promosso dall’Assessore ai Sistemi informativi e alla Partecipazione della Regione Toscana, Vittorio Bugli, in collaborazione con RENA. L’iniziativa si svolgerà dalle 9 alle 21 di sabato 11 ottobre presso il Bastione San Gallo. Qui sviluppatori, designer, project manager si cimenteranno nella creazione di prototipi a supporto delle politiche regionali con l’obiettivo di tracciare linee di sviluppo per la realizzazione di nuovi processi basati su ICT e collaborazione tra PA, cittadini e imprese. L'impegno della Regione Toscana nello sviluppo digitale, in particolare come strumento principale per la piena partecipazione dei cittadini, sarà anche quest'anno caratterizzante di molte aree del Festival.

Tra i relatori di #IF2014 i giornalisti Lucia Annunziata, Mario Tedeschini Lalli, Massimo Russo, Alessio Jacona; il manager culturale Giancarlo Sciascia; i blogger Simone Cicero, Donata Columbro; l’esperto in co-working Mattia Sullini; il docente che ha esplorato il futuro della imprenditorialità italiana Stefano Micelli; l’esperto di marketing e comunicazione virale Alex Giordano; Renato Natale, il sindaco anticamorra di Casal di Principe coinvolto nell’incontro “Criminal Web” (11/10); gli scrittori Marco Malvaldi e Marco Vichi. Tra gli ospiti anche l’esperta newyorchese Cheryl A.Clements, fondatrice di fundafeast.com, sito di crowdfunding dedicato all’enogastronomia (10/11). In programma anche spettacoli teatrali, concerti e proiezioni di film.

#IF2014 è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. Il direttore del Festival è Claudio Giua; il coordinamento è affidato a Adriana De Cesare per Fondazione Sistema Toscana. Anna Vaccarelli (IIT-CNR) e Gianluigi Ferrari (Università di Pisa) coordinano rispettivamente il comitato esecutivo e scientifico.
I luoghi del Festival: Bastione San Gallo, Cineclub Arsenale, Area della Ricerca del Cnr, Piazza Cavalieri, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Logge dè Banchi, Mixart, Polo Fibonacci UniPi, Ponte di Mezzo, Sms Biblio-Parco Urbano Piagge, CNR Area di San Cataldo, SMS Centro Espositivo per l’Arte Contemporanea, Stazione Leopolda, Libreria Feltrinelli e Libreria Ubik.

#IF2014 Internet Festival, 9 - 12 ottobre 2014, Pisa
www.internetfestival.it
Ingresso libero

LB