Home > Webzine > Palazzo Vecchio festeggia 110 anni della Rari Nantes Florentia e premia le atlete
sabato 30 maggio 2020

Palazzo Vecchio festeggia 110 anni della Rari Nantes Florentia e premia le atlete

05-02-2015

“Siamo qui per celebrare la grande storia di questo sodalizio sportivo. La storia di una grande realtà fiorentina che ha compiuto 110 anni di attività agonistica, sportiva e sociale lo scorso anno e che oggi festeggia anche i 20 anni dalla nascita del settore femminile della pallanuoto. La Rari è un patrimonio per la città come comunità sportiva". Queste le parole dell'Assessore allo Sport Andrea Vannucci in occasione della festa, nel Salone de' Dugento di Palazzo Vecchio, per i 110 anni della Rari Nantes Florentia e il ventennale del settore femminile della pallanuoto. Presenti la squadra senior e le ragazze della under 15 della società che sono state accolte e premiate alla presenza, tra gli altri, del sindaco Dario Nardella, del presidente della Rari Nantes Florentia Andrea Pieri, della vicepresidente della giunta regionale Stefania Saccardi, del delegato provinciale del Coni Eugenio Giani e dello sponsor Bassilichi rappresentato dal presidente Marco Bassilichi. "Una società che ha messo sempre al centro i valori della condivisione di metodi, principi e modi di essere - ha affermato il Sindaco Nardella - Quando ci sono impegno, professionalità e talento i risultati sportivi e agonistici prima o poi arrivano, quello che è difficile costruire, invece, è il radicamento nella città: la Rari Nantes lo ha costruito facendo crescere intorno a queste ragazze una grande famiglia. Un patrimonio di relazioni ed esperienze che non si fonda in qualche anno e per il quale ringrazio chi ha lavorato con passione e dedizione. La pallanuoto femminile –ha proseguito il sindaco - ha dato a Firenze sempre grandi titoli e soddisfazioni, dando un contributo concreto alla nazionale e portando in alto il nome della nostra città. Mi auguro che questa disciplina possa essere sempre di più al centro dell’attenzione, anche in vista della candidatura dell’Italia e di Firenze per le Olimpiadi 2024”. Intervenuta anche la vicepresidente della giunta regionale Stefania Saccardi, la quale ha sottolinato come "La Rari è un pezzo di Firenze, ed una realtà che fa aggregazione sociale. Lo sport non a caso è affiancato molte volte a politiche sociali. Il nostro scopo è avvicinare i giovani allo sport ed ai valori sani di esso". Premiate in seguito, dopo una proiezione video celebrativa a cura di Duilio Tacchi, le ragazze dell' under 15. Questi i nomi dell' atlete premiate: Caterina Banchelli, Ludovica Fusi, Caterina Cortoni, Viola Tacchi, Sofia Redegalli, Linda Bellatti, Marina Tassone (capitana), Ambra Morelli, Elena Bonaiuti, Sofia Simonetti, Irene Landi, Bianca Tacchi, Pernilla Dringoli, Camilla Marchionni. Invece le atlete della prima squadra premiate sono state: Caterina Banchelli, Claudia Rorandelli, Camilla Andreini, Maria Bosco, Sara Travelli, Martina Pacini, Caterina Sorbi (capitana), Giulia Masoni, Lisa Curandai, Lucia Giannetti, Vittoria Marioni, Francesca Giannetti, Giorgia Mancini, Teresa Schifter, Francesca Feroce. Riconoscimenti anche per i tecnici Maurizio Ceccatelli, Rossano Signorini e Valerio Caporali.

Niccolò Ghinassi