Home > Webzine > Calendimaggio 2015: torna la festa per riscoprire San Salvi a km 0
martedì 06 dicembre 2022

Calendimaggio 2015: torna la festa per riscoprire San Salvi a km 0

01-05-2015
Venerdì 1° maggio dalle ore 9.00 torna a San Salvi il festoso appuntamento con Calendimaggio della compagnia teatrale Chille de la balanza.

Sono ormai molti anni che i Chille, in collaborazione con Unicoop Firenze, cercano di far rivivere l’antica Festa di Calendimaggio con iniziative nell’ex-città manicomio di San Salvi. Già ai tempi dell’antica Roma pagana si festeggiava la vittoria della primavera sull’inverno e successivamente la Festa si manifestò come ricorrenza comune in molte culture del nostro continente; oggi il Calendimaggio sansalvino viene proposto come “una festa della primavera nell’incontro tra la tradizione fiorentina e le culture del mondo”.

Ponte tra la Notte Bianca e l'inizio dell'Estate Fiorentina, l'edizione di quest'anno presenta un ideale collegamento con Expo 2015 il cui tema è “Nutriamo il pianeta”: l'intento di Calendimaggio, infatti, è riscoprire San Salvi a km 0 visto che nell'ex manicomio fiorentino esisteva un'importante colonia agricola con molti animali (mucche, maiali, galline...) dove, grazie al lavoro di infermieri e pazienti, si faceva il pane, si beveva il latte appena munto, si coglievano frutta e verdura.
Ora, in un clima di libertà, i Chille vogliono invitare il pubblico a riscoprire questo luogo tra città e campagna, dando vita ad un mercatino dove sarà possibile acquistare prodotti agricoli genuini, ma anche uova, torte e molto altro.
Tante le associazioni e i singoli operatori che hanno aderito al progetto, così che si potranno gustare caramellati, marmellate e torte, confetture, succhi e sciroppi, prodotti biologici, farine, uova, salumi e legumi e per finire i favolosi necci toscani di farina di castagne.

Il mercatino avrà inizio alle ore 9.00, mentre alle 13.00, per chi vorrà, ci sarà un pic nic all'aperto.
Alle ore 16 inizierà il Calendimaggio targato Chille con "Dipingi il tuo manifesto", il tradizionale invito a realizzare liberamente grandi manifesti da affiggere sui muri di Firenze come promozione dell’ormai prossima Estate a San Salvi; non occorre essere pittori, basta portare con sé tanta fantasia!
Gran finale alle 18.30: tutti a ballare danze popolari con la musica dal vivo degli Adanzé e la guida di Claudio Cesaroni: un importante ensemble toscano che presenta un repertorio di musica da ballo di tutt’Europa, che ancora oggi ha la capacità di coinvolgere il pubblico nella danza e far sentire lo spirito della festa. I balli popolari proposti, nati in Francia, Romania, Paesi Baschi, Ungheria, Inghilterra, Scozia e naturalmente in Italia, sono di facile apprendimento e basterà la guida di un esperto tra il pubblico per offrire un'immediata e particolare occasione di contatto tra le persone.

Il Calendimaggio è ad ingresso libero, ma vista la prevedibile larga partecipazione, si consiglia la prenotazione: tel. 055 6236195 o email info@chille.it.

Per maggiori informazioni: www.chille.it

AT