Home > Webzine > ''Passeggiate d'Autore'' e Firenze Capitale: alla scoperta del volto nascosto della città
domenica 27 novembre 2022

''Passeggiate d'Autore'' e Firenze Capitale: alla scoperta del volto nascosto della città

11-05-2015
Un modo nuovo di appropriarsi della città per viverne ogni strada, borgo o piazza con uno sguardo completamente diverso: dopo il grande successo delle prime due edizioni, tornano anche quest'anno le "Passeggiate d'Autore", ciclo di camminate che porterà fiorentini e turisti nel cuore storico e letterario della città.

Promosse da Oxfam Italia con il patrocinio del Comune di Firenze e Firenze Capitale, queste camminate saranno l'occasione per andare alla scoperta dei luoghi dove sono state scritte pagine importanti della vita culturale e politica cittadina, guidati da ospiti speciali che diventeranno veri e propri Cicerone.
"È una proposta alternativa ai tour convenzionali in città, che farà vivere Firenze in un modo diverso calandosi nei panni dei personaggi dell'epoca" - ha dichiarato Federica Giuliani, Presidente della Commissione Cultura del Comune di Firenze che ha poi ricordato il consolidato rapporto con Oxfam Italia, auspicando di riuscire insieme a mettere al centro le tematiche del passato in un'ottica moderna.
A rappresentare Oxfam Italia, è intervenuto il responsabile delle attività a Firenze, Lorenzo Ridi: "Abbiamo iniziato questo tipo di percorso perché riteniamo si possa creare un maggior rapporto tra i fiorentini e i luoghi della città, non solo quelli più turistici, ma anche quelli sconosciuti. È un buon modo per valorizzare il centro di Firenze".
Le parole di Ridi hanno poi trovato conferma in quelle dello scrittore Marco Vichi che ha ribadito l'importanza del progetto per gli stessi fiorentini: "Spesso passiamo davanti agli stessi palazzi, poi qualcuno ci dice cosa hanno rappresentato nel passato ed ecco che quei palazzi assumono un nuovo volto. Queste passeggiate permetteranno di creare un legame sempre più stretto con la città".

La nuova edizione si arricchisce di un ulteriore valore: vista l'importante ricorrenza celebrata quest'anno a Firenze, le "Passeggiate d'Autore" prevedono due appuntamenti speciali dedicati al 150° anniversario di Firenze Capitale.
Il primo avrà luogo mercoledì 13 maggio dalle ore 18.45 e partirà da Piazza dell'Unità per poi concludersi a Borgo Santa Croce: la passeggiata sarà dedicata al giornalismo, visto che a quei tempi Firenze divenne anche capitale dell'editoria e si snoderà tra alcune tappe simboliche del Risorgimento fiorentino (via Tornabuoni, Piazza della Signoria, Borgo dei Greci) per far rivivere luoghi e protagonisti dell'epoca, guidati dal giornalista Paolo Ciampi.
La seconda passeggiata dedicata a Firenze Capitale avrà luogo mercoledì 27 maggio dalle ore 18.00: in quell'occasione i partecipanti cammineranno insieme al giornalista e scrittore Michele Taddei in un percorso sulle tracce di Bettino Ricasoli, figura centrale del Risorgimento e grande esempio di rigore morale.

Oltre ai due appuntamenti dedicati a Firenze Capitale, sono in programma altre imperdibili camminate.
Mercoledì 20 maggio dalle ore 18.45 avrà luogo la passeggiata insieme al celebre colonnello Arcieri, personaggio creato dallo scrittore Leonardo Gori in occasione dell'uscita del nuovo romanzo: un tour letterario che, in compagnia di Gori, immergerà i partecipanti nelle atmosfere di una città attraversata dal vento del '68 e dei figli dei fiori.
Sabato 16 maggio appuntamento a Marradi insieme a Marco Vichi, all'attore fiorentino Lorenzo Degl'Innocenti e a Marco Manetti, titolare della Libreria Antiquaria Gonnelli, per una passeggiata sulle orme del grande poeta Dino Campana e dei suoi "Canti Orfici".
Domenica 14 giugno spazio ancora alla figura di Bettino Ricasoli, con una giornata insieme a Michele Taddei nella splendida dimora di Brolio, dove un Ricasoli ventenne cominciò la sua ricerca del “vino perfetto”.
Gran finale mercoledì 3 giugno, dalle ore 18.45, con una passeggiata sempre insieme a Marco Vichi per le strade percorse dal suo amatissimo commissario Bordelli e dai tanti personaggi nati dalla penna dello scrittore fiorentino.

Non solo storia e cultura, ma grande attenzione al sociale: le "Passeggiate d'Autore", infatti, hanno un'importante finalità solidaristica e andranno ad appoggiare i progetti di lotta alla povertà sostenuti da Oxfam Italia.

Tutte le passeggiate sono a prenotazione obbligatoria e si concluderanno con un apericena.
Per maggiori informazioni: www.oxfamitalia.org

Alessandra Toni