Home > Webzine > Aperitivo Galeotto al Carcere di Sollicciano per il restauro del Battistero
martedì 19 novembre 2019

Aperitivo Galeotto al Carcere di Sollicciano per il restauro del Battistero

27-05-2015
Giovedì 4 giugno dalle ore 18.00 nel Giardino degli Incontri del carcere di Sollicciano penultimo appuntamento con gli Aperitivi Galeotti, iniziativa di grande valore sociale che unisce suggestioni gastronomiche e solidarietà.

I dieci detenuti coinvolti in questo importante progetto di formazione e reinserimento sociale realizzeranno un gustoso aperitivo "finger food" con il supporto di Nicola Schioppo, chef e titolare dell'Osteria Cipolla Rossa di Firenze e che verrà proposto al pubblico nel suggestivo spazio interno della struttura penitenziaria.
Dopo le fatiche in cucina, i detenuti saranno presenti in sala per occuparsi anche del servizio, incluso quello dei vini provenienti dalle terre confiscate alla Mafia della Cooperativa sociale Placido Rizzotto - Libera Terra di San Giuseppe Jato (PA); tra un piatto e un altro, inoltre, i detenuti proporranno al pubblico una serie di letture.

Gli Aperitivi Galeotti sono voluti sia da Unicoop Firenze che, oltre a fornire le materie prime necessarie, assume i detenuti retribuendoli regolarmente, che dalla Direttrice della struttura penitenziaria Maria Grazia Giampiccolo; l'iniziativa è possibile inoltre grazie all'imprescindibile apporto di Pantagruel – Associazione per i diritti dei detenuti Onlus, la collaborazione del Ministero della Giustizia e della direzione della Casa Circondariale N.C.P Sollicciano, il supporto della delegazione fiorentina della Fisar e la supervisione artistica del giornalista Leonardo Romanelli.

L'aperitivo è aperto al pubblico su prenotazione e l'intero ricavato della serata contribuirà al restauro del Battistero di Firenze.

Per maggiori informazioni: www.cenegaleotte.it

AT