Home > Webzine > 1000 km di emozioni da Roma a Modena per la ''Modena Cento Ore 2015''
venerdì 02 dicembre 2022

1000 km di emozioni da Roma a Modena per la ''Modena Cento Ore 2015''

02-06-2015
"Life is Racing. Everything else is just waiting": ecco lo slogan con cui la "Modena Cento Ore" presenta l’edizione 2015. La gara di auto storiche, nata in collaborazione tra RM Auctions- Sotheby, la A. Lange & Sohne, Porsche e il Panathlon Club di Modena, quest’anno, in occasione del suo quindicesimo compleanno, estende i propri confini geografici collegando Lazio, Toscana, Emilia Romagna e Umbria.
“Io- ha dichiarato l’assessore allo sport Andrea Vannucci- la interpreto come un Inno al Centro Italia, un percorso nato per far riscoprire le bellezze artistiche e enogastronomiche presenti sul territorio a italiani e stranieri. Un evento responsabile in cui si parla di ambiente, regole e sicurezza. Un Inno d’amore che parla di sport”.
Da martedì 2 a domenica 7 giugno gli equipaggi potranno partecipare a un viaggio indimenticabile che parte da Roma per conquistare, dopo giorni di gare, la Piazza Grande di Modena, toccando Ronciglione, Viterbo, Bolsena, Orvieto, Perugia, Cortona, Arezzo, Firenzuola e anche la nostra Firenze, con la suggestiva Piazza Ognissanti che il 4 Giugno ospita la sosta più lunga in programma. Un percorso panoramico attraverso zone incantate, colline, passi appenninici, città d’arte, laghi e piccoli borghi medievali; 1000 km che combinano l’amore per le auto, la passione, lo sport, l’adrenalina con il turismo, l’arte e il relax. I competitori avranno quindi modo di visitare i luoghi più suggestivi e gustare i prodotti tipici del luogo il tutto nel rispetto dell'ambiente; infatti, grazie all'adozione del protocollo CarbonZero, l'organizzazione compenserà le emissioni di CO2 emesse dalle auto con nuovi alberi da piantare nelle località incluse nel viaggio.
Ecco i numeri dell’edizione: 4 regioni, 18 Nazioni, 160 partecipanti, 16 case automobilistiche, 4 gare di circuito, 13 prove speciali, 80 vetture, con un incremento del 25% della percentuale di donne iscritte a testimonianza del fatto che l’evento piace proprio a tutti: dai piloti agguerriti, agli appassionati, dai grandi, ai bambini. La Modena Cento Ore 2015 si divide in due sezioni, in una sezione "Velocità", in cui il vincitore è l’equipaggio che totalizza il miglior tempo sommando quelli ottenuti nelle prove speciali e in pista, nell’altra "Regolarità", con prove "a media" sui percorsi delle prove speciali e negli autodromi. Due possibilità che consentono ai team di scegliere se spingere il gas al massimo o di godersi il panorama.
L’appuntamento è fissato per Giovedì 4 giugno, quando, macchine fotografiche alla mano, tutti i fiorentini potranno godere di un show unico grazie all’arrivo delle splendide macchine d’epoca.

Per avere informazioni: www.modenacentooreclassic.it 

di Martina Viviani