Home > Webzine > ''Le Giornate del Lavoro'': al via la manifestazione della Cgil tra dibattiti, cinema e musica
mercoledì 30 novembre 2022

''Le Giornate del Lavoro'': al via la manifestazione della Cgil tra dibattiti, cinema e musica

12-06-2015
"Il futuro del lavoro": questo è lo slogan della seconda edizione de "Le Giornate del Lavoro", la grande manifestazione politica e culturale organizzata da Cgil e che, dopo Rimini, sarà ospitata quest'anno da Firenze da venerdì 12 a domenica 14 giugno.

Un'occasione importante per far incontrare istituzioni e cittadini, come ha sottolineato lo stesso segretario nazionale di Cgil Nino Baseotto: "Sarà un confronto tra posizioni e idee differenti, dove daremo ampio spazio ai nostri interlocutori e alle loro suggestioni, puntando come sempre al dialogo".
Un programma denso di eventi, dibattiti e incontri dove interverranno oltre 70 ospiti di grande spessore del mondo della politica, della cultura e dell'imprenditoria per affrontare il tema centrale della tre giorni fiorentina: il lavoro declinato in tematiche e sfaccettature differenti. La manifestazione presenterà le proposte e il punto di vista della Cgil sul problema dell'occupazione, su cosa sia possibile fare nei confronti di chi ha perso o sta perdendo il proprio posto di lavoro e su come uscire concretamente dalla crisi.

"Le Giornate del Lavoro" offriranno occasioni di confronto, ma non solo: tanti i momenti di svago per tutte le età grazie a concerti, proiezioni di film e incursioni culinarie, tutto ad ingresso gratuito.
Per quanto riguarda la musica, le tre sere vedranno salire sul palco in piazza Santissima Annunziata band amate dai più giovani e che, come sottolineato durante la conferenza stampa, rispettano le istanze della musica impegnata: si partirà venerdì sera con la band salentina degli Après la classe, per poi passare sabato agli storici Modena City Ramblers e concludere domenica con un altro gruppo amatissimo dai ragazzi, la Bandabardò.
Anche il grande schermo sarà protagonista della manifestazione con due rassegne di film prodotti dalla Cgil: "Lunghi e lunghissimi: il lavoro si racconta" con 7 lungometraggi che verranno proiettati presso il Cinema Odeon in Piazza Strozzi e "Corti e cortissimi: le storie del lavoro raccontate dalla Cgil" con 72 cortometraggi che saranno presentati alla Camera del Lavoro.
Altro appuntamento da segnalare è "Sapori e lavoro" che ogni giorno, in piazza Santissima Annunziata, porterà i partecipanti a ragionare in modo più ludico sul tema dell'occupazione, attraverso la degustazione di cibi regionali.

La manifestazione prenderà il via venerdì 12 alle ore 15.00 in piazza della Santissima Annunziata dove il sindaco Dario Nardella e Nino Baseotto presenzieranno all'apertura accompagnati da artisti di strada e street-band.
A seguire, alle ore 15.30 sempre in piazza della Santissima Annunziata, uno degli eventi più attesi della manifestazione: la video intervista a Giorgio Napolitano a cura del giornalista RAI Gerarco Greco che inviterà il Presidente emerito non solo a parlare di lavoro, ma a raccontare di sè e dei 10 anni trascorsi al Quirinale.
Nel corso della giornata di apertura ci saranno i primi dibattiti in materia di lavoro e per ricordare la Giornata Mondiale contro lo sfruttamento minorile, verrà presentato il lungometraggio animato "Iqbal: bambini senza paura" alle ore 17.00 a Palazzo Panciatichi.

Per conoscere il programma dettagliato della tre giorni, consultate il sito: www.cgil.it 

di Alessandra Toni