Home > Webzine > L'ottava edizione del Rally Reggello e Valdarno Fiorentino partirà dal Piazzale Michelangelo
mercoledì 20 novembre 2019

L'ottava edizione del Rally Reggello e Valdarno Fiorentino partirà dal Piazzale Michelangelo

05-09-2015
85 macchine iscritte all'ottava edizione del Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino che prenderà il via sabato 5 settembre, alle 21.30, da una delle terrazze più belle d'Italia, il Piazzale Michelangelo di Firenze. Per il terzo anno consecutivo infatti il mondo del rally ha scelto come proprio quartier generale la culla del Rinascimento e si appresta a conquistare una postazione d'onore all'ombra del David, del Duomo e di Palazzo della Signoria. 64 le vetture iscritte per il rally storico e moderno e 20 per la parata: ecco i numeri della competizione organizzata dalla ASD Reggello Motor Sport, con il supporto dell'Automobile Club Firenze, ma le regine saranno ancora loro, le auto d'epoca che con il loro fascino sempre verde e le loro carrozzerie senza tempo, accenderanno lo spettacolo che si snoderà tra le vie e tra i borghi più suggestistivi che circondano la Città per finire la sua corsa domenica 6 settembre a Reggello. E così davanti agli occhi dei moltissimi curiosi il passato annuncerà il futuro per lasciare spazio a motori e assetti più potenti tipici delle vetture da rally dando vita a uno show, di suoni e piloti che si articolerà in 5 prove. Le novità dell'edizione 2015 riguarderanno principalmente la logistica. A cambiare sarà innanzitutto l'orario di partenza, che sarà spostato dal pomeriggio alla sera, per permettere al maggior numero di persone di essere presenti allo start. Sarà il pistoiese Luca Artino, forte dei successi conquistati, a indossare il numero 1 ma nell edizione 2015 saranno presenti anche tre dame Luciana Bandini, Giulia Serafini e Michela Bertelloni e due under 23, Nicola Vignali e Andrea Bonechi.
Un'edizione che, con km 290,20 km e cinque tratti cronometrati "Pietrapiana", "Reggello", "poggio alla Croce" e "Cavriglia" (Km. 5,600) che verrà ripetuta due volte ma in senso opposto, rispetto all'anno precedente, farà sicuramente strada. Non verrà effettuata la Prova di Pian di Scò, ma la strada sarà comunque usata per lo Shakedown, il test con le vetture da gara.
Il Rally di Reggello e Valdarno Fiorentino offrirà la possibilità ad appassionati e corridori di attraversare alcuni dei borghi più suggestivi che circondano la culla del Rinascimento, mettendo in scena uno spettacolo fatto di rombi, motori, minuti, ma anche di scorci, cultura e tanta velocità. Un nuovo modo di godere delle bellezze naturali che con il tempo ha saputo conquistato un posto di rilievo anche a livello nazionale, diventanto la settima prova del Trofeo Rally Nazionali, valido anche per l'Open Rally Toscano e per il Trofeo ACI Lucca.
Molta la strada percorsa da quel lontano 2008, quando un gruppo di amici, accomunati dalla passione per le auto e per le gare, riuscì a organizzare una manifestazione proprio a Reggello. Visto il successo riscosso dalla prima edizione, i cui incassi furono devoluti per contribuira alla ricostruzione di una scuola nella zona terremotata dell'Aquila, quello che era solo un'esperimento si trasformò in un appuntamento fisso dedicato a tutti coloro che amano correre su strada. Una storia
che si ripropone ogni anno con il patrocinio delle Amministrazioni Comunali di Reggello, dove è nato nel 2008, Cavriglia, Firenze, Incisa/Figline, San Giovanni Valdarno (che ospiterà il riordino della domenica davanti al Palazzo Pretorio) e Rignano sull'Arno.
"Questa- ha dichiarato Andrea Vannucci, Assessore allo Sport del Comune di Firenze- è un'edizione speciale in cui è cambiato l'orario di partenza per regalare una prospettiva diversa sulla città. Ormai il Rally Reggello è una garanzia anche dal punto di vista organizzativo, un grande successo, l'unico della Città Metropolitana di Firenze. Una gara che permette a chi vi parteciperà, di godere di scenari unici".
Sabato 5 settembre non prendete impegni, il mondo del rally conquisterà la città dei Medici e poi con il suo spettacolo unico e gratuito, di rombi, corse, colori e pneomatici correrà, in tutta sicurezza, oltre le colline per incontrare i borghi più suggestivi. Insomma è proprio il caso di dire che Firenze sarà teatro di un'iniziativa che farà strada.

Per informazioni: www.rallyreggello.it 

Martina Viviani