Home > Webzine > Centro Commerciale I Gigli: il bilancio della VI edizione di Job Zone
venerdì 22 novembre 2019

Centro Commerciale I Gigli: il bilancio della VI edizione di Job Zone

13-11-2015
12.000 contatti e 2.000 presenze: sono questi i numeri della sesta edizione di Job Zone, la rassegna dedicata al lavoro ospitata dal Centro Commerciale I Gigli dal 2 all'8 novembre.
Il bilancio è stato oggetto della conferenza svoltasi nell'area maxischermo de I Gigli alla presenza del direttore dello store Yashar Deljoye Sabeti, dell'assessore allo sviluppo economico del Comune di Calenzano Damiano Felli, dell'ingegnere Marco Bonechi di Cyberdyne e del Tenente Colonnello Paolo Cespi dell'Istituto Geografico Militare.

"E' stata un'edizione diversa rispetto agli anni passati - ha detto il direttore Deljoye Sabeti - abbiamo notato che quest'anno le persone sapevano in anticipo cosa stavano cercando e questo è un segnale che l'orientamento sul quale ci siamo basati lo scorso anno ha pagato. Il target d'età è stato omogeneo: molti giovani, ma anche persone di età più adulta che avevano bisogno di ricollocarsi.
Molti partner di Job Zone hanno colloquiato in diretta le persone e alcune di queste da lunedì prossimo saranno già in azienda. Qunidi un ciclo tra colloquio e inserimento che si è drasticamente ridotto."

Presente all'incontro di chiusura anche l'ingegner Bonechi, che ha detto "Nel settore innovazione il lavoro c'è. A Job Zone, dove siamo venuti per la prima volta, nei primi tre giorni ci sono state 60 richieste di formazione e abbiamo avuto 200 curricula in una settimana."

Buoni anche i risultati dell'Esercito. "E' stata la prima edizione alla quale abbiamo partecipato - ha detto il Tenente Colonnello Crespi - e abbiamo avuto oltre 400 contatti."

Il Comune di Calenzano è stato presente con l'assessore Felli, che ha parlato con gli studenti. "Ho incontrato le quarte e le quinte superiori del Dagomari di Prato, è stata un'esperienza positiva. Ho cercato di far passare un messaggio: abbiamo la necessità di far uscire i ragazzi dalle loro dinamiche quotidiane; se abitate il luogo, ad esempio, segnalate eventi, incontri formativi."

Per informazioni: www.igigli.it/jobzone

FG