Home > Webzine > Orienteering, una gara tra sport e cultura
sabato 26 novembre 2022

Orienteering, una gara tra sport e cultura

08-02-2004

Uno sport, un gioco e un modo di divertirsi all'aria aperta: è tutte e tre queste cose insieme l'Orienteering, la corsa di orientamento nata in Svezia che domenica 8 febbraio si è svolta per la prima volta a Firenze. La gara è consistita nello svolgere un percorso indicato da una cartina muta, senza ossia i nomi delle strade e delle piazze, secondo una successione prestabilita di punti di controllo, evidenziati con delle apposite lanterne numerate: ad ogni tappa si è dovuto timbrare il cartellino che distribuito a ogni concorrente, per testimoniare di avere individuato e percorso tutte le fermate previste dall'itinerario. La partenza è avvenuta da piazza della Signoria dalla quale si sono snodati quindici diversi percorsi attraverso la città destinati a varie categorie di concorrenti, divisi tra maschi, la maggioranza, femmine e anche studenti. Si è registrata una grande partecipazione di pubblico: studenti delle scuole, giovani e meno giovani.

Redazione