Home > Webzine > La Regione: diritti per i lavoratori immigrati
lunedì 26 ottobre 2020

La Regione: diritti per i lavoratori immigrati

20-07-2005
"Emersione, diritti, integrazione". Queste le priorità della Regione Toscana nell'affrontare il problema della manodopera immigrata. Ne ha parlato l'assessore all'istruzione, formazione, lavoro Gianfranco Simoncini al Meeting antirazzista di Cecina. Se la prima emergenza è quella dell'emersione del lavoro nero e della lotta alla clandestinità, il secondo passo è quello di estendere anche a questi cittadini tutti i diritti sul lavoro, favorendone così l'integrazione nella comunità regionale. "Per raggiungere  questi obiettivi -ha ricordato l’assessore– è essenziale la formazione. Su questo la Regione si è impegnata molto, anche con iniziative originali come ad esempio la formazione di 60 operatori destinati all'assistenza agli anziani attuata in Sri Lanka, o con alcuni dei progetti inseriti nel Patto per l’occupazione e lo sviluppo, che si propongono l'emersione dei lavoratori nei settori dell'edilizia e dell'agroforestale".