Home > Webzine > Appello di Ciampi all'unità nazionale
mercoledì 20 novembre 2019

Appello di Ciampi all'unità nazionale

27-10-2005
Nella prima delle due giornate di visita in Piemonte, il capo dello Stato, Carlo Azeglio Ciampi, lancia un appello all'unità nazionale definito "un bene prezioso, sognato e voluto" dai grandi patrioti del Risorgimento. Il presidente della Repubblica cita l'Inno di Mameli per dire che quando eravamo divisi eravamo "calpesti, derisi". Era stata la presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso a indicare una unità nazionale minacciata da "visioni localistiche ed etno-separatiste del paese".
Ciampi ha inoltre ribadito la rilevanza e il significato della Costituzione vigente nel progresso dell'Italia repubblicana.