Home > Webzine > In un secolo andranno perse 3 mila lingue
giovedì 14 novembre 2019

In un secolo andranno perse 3 mila lingue

02-01-2006
Delle 6.000 lingue parlate oggi nel mondo ne resteranno, fra un secolo, la metà, ossia 3.000. Il ritmo della loro scomparsa si accelera seguendo i tempi sempre più stretti della globalizzazione economica che porta con sè l'esodo dalle campagne e lo smarrimento degli indigeni nelle metropoli e negli stati più industrializzati. Ed è proprio in questi nuovi ambienti che perderanno progressivamente il loro antico idioma. Il 96% delle 6.000 lingue diffuse oggi è parlato solo dal 3% della popolazione mondiale: nel 2000 se ne parlavano 1.995 in Africa, 1.780 in Asia, 1.250 nelle Americhe, 1.109 in Nuova Guinea, 234 in Australia, 250 nel Pacifico e 209 in Europa. La morìa delle lingue -secondo gli esperti dell'Unesco, l'organizzazione delle Nazioni Unite che tutela la cultura e la scienza- sarà molto più forte in Australia e in America.