Home > Webzine > Yemen, ''Liberi nelle prossime ore''
sabato 30 maggio 2020

Yemen, ''Liberi nelle prossime ore''

05-01-2006
Notizie contrastanti rendono incerto il clima intorno al sequestro. Secondo il fratello di uno dei rapitori "il blitz è iniziato". Ma il ministro degli Esteri Gianfranco Fini smentisce. Il governo yemenita è ottimista: "Italiani in libertà tra poche ore". Altre fonti hanno invece diffuso un diktat: "O le forze armate si ritireranno o uccideremo gli ostaggi". L'ambasciatore italiano a Sana'a assicura che "le trattative continuano". A palazzo Chigi summit con i servizi segreti. Alle 16:50 il ministro degli Esteri Gianfranco Fini ammette che la "trattativa purtroppo è lunga e complessa", perché, dopo l'ultimo sequestro, "il pimo ministro yemenita ha annununciato tolleranza zero nei confronti di questo tipo di reato. Purtroppo i nostri connazionali sono il primo caso di sequestro dopo questo radicale cambio di atteggiamento".