Home > Webzine > Caricature: manifestazioni e scontri in Afghanistan
venerdì 30 ottobre 2020

Caricature: manifestazioni e scontri in Afghanistan

06-02-2006

Una persona è morta e due sono rimaste ferite in scontri avvenuti lunedì 6 febbraio a Mehtarlam, nella provincia orientale di Laghman in Afghanistan, tra polizia e manifestanti che protestavano per la pubblicazione di vignette ritenute offensive per l'Islam da parte di un giornale danese nel settembre scorso. Gli scontri sono cominciati quando i manifestanti hanno iniziato a lanciare sassi contro una stazione di polizia e i poliziotti, in risposta, a sparare in aria. Secondo un dirigente della polizia di Mahtarlam, dalla folla di manifestanti, istigata da ribelli Taleban e di al Qaida, sono stati sparati diversi colpi d'arma da fuoco.

Indonesia: manifestazione a Giakarta
Centinaia di persone si sono radunate davanti all'ambasciata della Danimarca, a Giakarta, per manifestare contro la pubblicazione sulla stampa danese di caricature del profeta Maometto. Circa trecento esponenti del Partito della Giustizia e della prosperità (Pks), un movimento islamico, espongono striscioni scritti in inglese e indonesiano dove si legge: "Il governo danese deve chiedere scusa per aver diffamato il profeta Maometto".

Malaysia: cade direttore
Il direttore di un giornale malaysiano si è dimesso dopo aver creato imbarazzo al suo editore per aver pubblicato alcune delle controverse vignette raffiguranti il profeta Maometto che erano apparse su alcuni quotidiani europei e che hanno sollevato in questi giorni un'ondata di sdegno e violenza in tutto il mondo musulmano, di cui la Malaysia fa parte.