Home > Webzine > Istat, un italiano su 5 è over 65
sabato 26 novembre 2022

Istat, un italiano su 5 è over 65

24-04-2006
La popolazione italiana è sempre più vecchia: un italiano su 5 è over 65. Nel 2050 la percentuale di individui con 65 anni e più potrebbe crescere fino al 34%. Nonostante le donne facciano più figli e l'indice di fertilità continua lentamente a crescere da dieci anni a questa parte, i minorenni rappresentano una quota sempre minore della popolazione italiana: nel '95 era il 18,4%; l'anno scorso sono scesi al 17,1%; secondo le previsioni, nel 2050 si ridurranno ulteriormente al 15,4%. A rilanciare l'allarme è l'Istat, l'istituto di statistica nazionale che ha reso note le "stime anticipatorie dei principali indicatori demografici del 2005 a livello nazionale, regionale e provinciale". Coloro che hanno 65 anni e oltre, dal 19,5% del gennaio 2005 (contro il 16,5% di dieci anni prima), potrebbero crescere fino al 34% entro il 2050, mentre gli under 18, che alla stessa data dell'anno scorso erano il 17,1% (il 18,4% nel '95), potrebbero ridursi ulteriormente al 15,4%, sempre entro il 2050. Tra questi, l'andamento della fertilità. Sembra che nell'ultimo decennio abbia finalmente invertito la tendenza perdurata fino alla metà degli anni '90. Nel 2005 la stima del numero medio di figli per donna è salita ancora: dall'1,33 nel 2004, all'1,34 dell'anno scorso, il livello più alto registrato nel nostro Paese negli ultimi quindici anni: nel '95 la fecondità italiana toccò il minimo storico con un valore di 1,19 figli per donna.