Home > Webzine > Saddam condannato a morte
venerdì 22 novembre 2019

Saddam condannato a morte

05-11-2006
Sentenza capitale per l'ex dittatore dell'Iraq Saddam Hussein: è stato condannato all'impiccagione. Lo ha deciso domenica 5 novembre il tribunale di Bagdad. Condanna a morte anche per l'ex presidente del tribunale rivoluzionario Awad al Bander. L'ex vice presidente iracheno Taha Yassin Ramdan è stato invece condannato all'ergastolo per omicidio premeditato nel massacro di Dujail (148 sciiti uccisi nel 1982), il primo processo nei confronti di Saddam Hussein e altri sette gerarchi del deposto regime. Non appena il giudice ha iniziato a leggere la sentenza per gli imputati del processo di Dujail, nell'aula dell'Alta corte di Bagdad si è levato il grido di Saddam. "Lunga vita all'Iraq, lunga vita al popolo iracheno", è esploso Saddam Hussein. L'ex presidente iracheno che per decisione dei giudici sarà impiccato, ha continuato a urlare "Dio è più grande degli occupanti". Poi, rivolto ai giudici: "Vergognatevi, voi non siete iracheni, siete dei criminali. Vergogna agli invasori".