Home > Webzine > Firenze: torna il Mercato di Natale di Heidelberger
giovedì 21 novembre 2019

Firenze: torna il Mercato di Natale di Heidelberger

28-11-2006
Da mercoledì 29 novembre fino a domenica 17 dicembre, Piazza Santa Croce si animerà con i colori, i suoni, i sapori del Mercato di Natale di Heidelberger - Weihnachtsmarkt. La tradizione della città tedesca, situata tra Francoforte e Stoccarda, si rinnoverà a Firenze per la quinta volta con le sue 40 casette in legno e gli ambulanti che offriranno i propri prodotti tipici: dolci, vini speziati, birra e wurstel, prodotti dell'artigianato e tanto altro ancora. Il mercato sarà aperto e visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.00. L'iniziativa è promossa dall'assessorato al turismo ed alle attività produttive ed è realizzata con il contributo della Confesercenti e della Confcommercio, delle città di Heidelberg e dell'ufficio del turismo di Heidelberg. Il Mercato di Heidelberg sarà un'occasione per fare gli acquisti per il prossimo Natale, per arricchire gli addobbi per il presepe e l'albero, per assaporare tipici prodotti alimentari, dolci, vini e tante altre novità, bevendo un po' di vin brulé nel locale ricavato da un'antica giostra. L'immagine scelta per l'iniziativa è il logo del Mercato di Heidelberg. Il "gemellaggio" con Firenze nasce per le tante affinità e similitudini che legano le due città. Heidelberg è la più vecchia città universitaria risalente al 1386, nasce su un castrum romano, si trova sul fiume Neckar, è rinomata per il commercio, la cultura e la politica. Il suo centro storico è ritenuto uno dei più importanti della Germania ed è l'unico a non essere stato bombardato durante l'ultima guerra mondiale. La moglie del Principe di Heidelberg era proprio l'Elettrice Palatina, ultima discendente della famiglia dei Medici e la sua statua si trova in Piazza San Lorenzo, dietro alle Cappelle Medicee. Il Duomo di Heidelberg conservava la biblioteca Palatina, ora di proprietà del Vaticano. Il castello del XVI secolo ospita la botte di vino più grande del mondo (con una capienza di 221.726 litri), il museo delle farmacie storiche, la "Alte Brücke" (il Ponte Vecchio), l'antico "carcere" degli studenti ed i molti locali storici dedicati agli studenti universitari.