Home > Webzine > Risorse e fondi per Firenze
venerdì 15 novembre 2019

Risorse e fondi per Firenze

11-01-2007
Un un piano entro il 2007 per le città d'arte ad alta densità turistica, come Firenze e finanziamenti statali fino a 30 milioni per il nuovo teatro del Maggio, che sarà inserito fra le opere esemplari del 150° dell'Unità d'Italia del 2011. Sono alcune delle intese raggiunte ieri tra Rutelli e Domenici. Nell'incontro tra il vicepremier e il sindaco in Palazzo Vecchio sono però emerse anche altre novità importanti per Firenze. Come nuovi accertamenti nel Salone dei Cinquecento per verificare l'esistenza della "Battaglia di Anghiari" di Leonardo, coordinati dall'Opificio delle Pietre dure, e la conferma dell'incarico all'architetto Isozaki per la nuova uscita degli Uffizi, da inquadrare nel progetto complessivo di un nuovo percorso storico, urbanistico e monumentale nell'area che comprende sia Uffizi che Palazzo Vecchio. Per quanto riguarda le risorse per le città turistiche, Rutelli ha annunciato che insedierà una commissione che valuterà scientificamente l'impatto del turismo "mordi e fuggi" - a Firenze stimato in circa 10-15 milioni di presenze l'anno - per poi definire parametri e proposte precise per stabilire l'entità del "ristoro" economico, finalizzato alla manutenzione urbana e ai servizi al turismo. Un contributo che non dovrà essere episodico, ma duraturo e strutturale. Il lavoro inizierà entro breve tempo, per concludersi entro l'anno.