Home > Webzine > Patto di amicizia tra Firenze e la città còrsa di Porto Vecchio
domenica 17 novembre 2019

Patto di amicizia tra Firenze e la città còrsa di Porto Vecchio

22-01-2007
Firmato oggi il Patto di Amicizia tra Firenze e Porto Vecchio, la città della Corsica che stamani era presente nella Sala di Lorenzo di Palazzo Vecchio con i suoi rappresentanti. Il ricorso al "patto di amicizia" anziché al gemellaggio è stato obbligato dal fatto che il regolamento comunale permette che vi sia una sola città gemellata per ogni nazione: per la Francia si tratta della città di Reims, e il gemellaggio, che risale al 3 luglio 1954 (sindaco era Giorgio La Pira) venne siglato per unire simbolicamente le grandi cattedrali delle due città. La firma del patto di amicizia con Porto Vecchio porterà all'instaurarsi di rapporti più stretti tra i due paesi, con scambi culturali tra i giovani e nuove opportunità per il turismo. Per ora, è possibile ammirare al Palagio di Parte Guelfa la mostra di pittura dell'artista corsa Anurée Quilichini (fino al 27 gennaio). Da oggi fino al 27 gennaio, sempre al Palagio, sono in programma anche alcune manifestazioni culturali (presentazione di libri e concerti) organizzati dall'Accademia Musicale di Firenze, che a sua voita sottoscriverà un patto col Centro Culturale di Porto Vecchio.