Home > Webzine > Ammministrative: urne chiuse, partecipazione stabile
giovedì 14 novembre 2019

Ammministrative: urne chiuse, partecipazione stabile

28-05-2007
Si sono chiuse alle 15 anche in Toscana le urne dei seggi elettorali dei 29 comuni in cui si votava per il rinnovo di sindaco e consiglio comunale. La percentuale dei votanti si è mantenuta più o meno stabile rispetto alle ultime elezioni amministrative. Al voto erano chiamati oltre 400 mila toscani. Gran parte dei comuni interessati sono di piccole dimensioni: spiccano le elezioni comunali a Lucca, Carrara e Pistoia. Solo due i comuni interessati in provincia di Firenze: Rignano sull'Arno e Reggello. Tra i comuni comuni con più di 15.000 abitanti si segnalano Quarrata, Camaiore e Forte dei Marmi. A Pistoia appare favorito il sindaco uscente Renzo Berti (DS) che ha come principale avversario il candidato della Casa delle Libertà Alessandro Capecchi. Pìù incerta la situazione a Lucca, dove il diessino Andrea Tagliasacchi (ex presidente della provincia) si confonta con Mauro Favilla, candidato della Cdl e già sindaco della città neglia nni '90. A Carrara il candidato sindaco dell'Unione è Angelo Zubbani (Sdi) e sfida Simone Caffaz, 33enne esponente di Forza Italia e candidato unico della CDL.