Home > Webzine > Lucca, capitale della carta
mercoledì 21 ottobre 2020

Lucca, capitale della carta

30-08-2007
Opere d’arte, abiti, gioielli: tutto, però, fatto di carta. E' "Cartasia", la biennale della carta che si svolgerà dal 1°al 30 settembre a Lucca. Organizzata dall’associazione culturale Metropolis con la collaborazione della Fondazione Arkad e da Prismanet, la manifestazione trasformerà la città e i suoi dintorni in una sorta di galleria d’arte contemporanea: vere e proprie sculture di carta realizzate da artisti italiani e stranieri, occuperanno per un mese quattro piazze del centro (piazza Anfiteatro, piazza S. Salvatore, piazza Cittadella e piazza del Giglio) e altre piazze vicine (a Porcari, Villa Basilica, Capannori) ospiteranno altrettante grandi opere. Le 7 opere selezionate saranno il fulcro di una mostra en plein air che sarà l’evento centrale di Cartasia 2007: tema prescelto per questa 4/a edizione è l'intercultura. Tra gli eventi da segnalare, dall'8 settembre, presso l’Ex Manifattura Tabacchi di Lucca, la mostra collettiva "Impressioni di Carta", o la mostra "Tendenze di carta" della scenografa e scultrice Caterina Crepax, figlia del grande Guido, scenografa e scultrice (inaugurazione domenica 9, alle 18:00, presso la Fondazione Lazzareschi, in Piazza Felice Orsi a Porcari). Il Palazzo Comunale di Capannori, ospiterà invece da domenica 16 settembre alle 18.00, la mostra "Carta e Caratteri": trentacinque scatti di Enzo Cei per raccontare il ciclo della carta, dalla produzione al riciclo. Previsti inoltre un ciclo di incontri letterari ogni venerdì di settembre presso l’Ex Manifattura tabacchi, 3 workshops teatrali con docenti di fama nazionale e una serie di concerti che vedranno protagonisti gli allievi/musicisti della Scuola di Musica Jam di Lucca. Il 29 settembre una giuria popolare (le votazioni si svolgerannosul sito di Cartasia, www.cartasia.it) e una giuria di esperti decreteranno il vincitore assoluto.