Home > Webzine > Quasi finito il restauro del complesso di San Firenze
venerdì 15 novembre 2019

Quasi finito il restauro del complesso di San Firenze

10-10-2007
Entro ottobre Firenze ritrova la facciata del complesso di San Firenze, che attualmente ospita il tribunale: entro la fine del mese saranno infatti tolti tutti i ponteggi montati nel marzo del 2006 con le sculture sopra i portoni che saranno di nuovo visibili in tutta la loro bellezza. Il complesso, realizzato tra il XVII e il XVIII secolo nell'omonima piazza, è nato come oratorio ma ha anche ospitato, nel 1867, ai tempi di Firenze capitale, l'aula del Parlamento. La spesa del Comune per il restauro della facciata, dei rivestimenti d'angolo su via dell'Anguillara e su borgo de' Greci è stata di circa 420mila euro. L'intervento di restauro è stato caratterizzato da lunghe operazioni per rimuovere le incrostazioni scure formatesi nelle parti più riparate e non soggette all'azione delle acque meteoriche, oltre a quelle derivate agli effetti del degrado dovuti al traffico, alle piogge acide e all'azione dei piccioni e le infestazioni vegetali. L'ultimo restauro di tutto il palazzo risaliva al 1981 (quello precedente è del 1961), quando il gruppo scultoreo originale posto sulla sommità della balaustra centrale del palazzo fu portato alle Oblate e sostituito con una copia.