Home > Webzine > A Firenze riuniti 200 ''Sindaci per la pace''
mercoledì 20 novembre 2019

A Firenze riuniti 200 ''Sindaci per la pace''

22-11-2007
Circa 200 sindaci provenienti da tutti il mondo saranno venerdì 23 novembre all'incontro "Le città non sono bersagli. Liberiamo il mondo dalle atomiche" che si svolgerà nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio. Un appuntamento di rilevanza internazionale, durante il quale verrà presentato ed approvato l' Appello per l'eliminazione delle armi nucleari. L'evento di domani chiude la "tre giorni" che ha visto Firenze capitale del "Mayors for Peace", l'associazione presieduta dal sindaco di Hiroshima che comprende 1.828 città in 122 nazioni e territori. L'associazione nata nel 1982 sotto l'egida dell'Onu per promuovere la solidarietà delle città nei confronti della totale abolizione delle armi nucleari. Il programma di domani comincerà alle 10,00 e prevede gli interventi del sindaco di Firenze Leonardo Domenici, del sindaco di Hiroshima Akiba Tadatoshi, dei sindaci di Akron (Usa), Manchester (Gb) e Nagasaki (Jp), del sindaco di Bagdad, dei sindaci di città irachene ed iraniane e dei sindaci di Ghedi, Aviano e Peer, i cui territori ospitano basi atomiche.