Home > Webzine > Da Grosseto la prima donna italiana alla Lisbona-Dakar
venerdì 22 novembre 2019

Da Grosseto la prima donna italiana alla Lisbona-Dakar

02-01-2008
Si chiama Silvia Giannetti, ha 35 anni ed èdi Grosseto: è la prima italiana a partecipare alla Lisbona-Dakar (ex Parigi-Dakar), la corsa rally più dura e famosa del mondo, che prenderà il via il 5 gennaio prossimo. La giovane centaura toscana, che nella vita fa la tabaccaia, oltreché vigile del fuoco volontaria, gareggerà in sella alla sua Ktm 525 privata. Più volte vincitrice della categoria femminile nei rally africani, Silvia debutterà alla prova di novemila chilometri di sabbia, dune, rocce e fango dell'infernale percorso dal Portogallo al Senegal, insieme ai migliori piloti del pianeta.