Home > Webzine > 15 febbario: una giornata per la pace nel mondo
venerdì 23 ottobre 2020

15 febbario: una giornata per la pace nel mondo

11-01-2003
Il popolo pacifista ha portato nelle piazze di decine di capitali di tutto il mondo le proteste contro un'eventuale guerra all'Iraq. EUROPA: ITALIA. A Roma secondo gli organizzatori sono stati 3 milioni quelli scesi in piazza rispondendo cosi' all'appello di oltre 500 organizzazioni pacifiste, cattoliche, sindacali e di partito. FRANCIA. La protesta a Parigi e' stata aperta dai veterani della guerra del Golfo del 1991 e da un gruppo di pacificti americani. GRAN BRETAGNA: Oltre due milioni di persone si sono riunite ad Hyde Park, a Londra. La manifestazioni e' stato il raduno piu' grande dal giorno della vittoria alla fine della Seconda Guerra mondiale. SPAGNA. Oltre 40 organizzazioni hanno convocato 57 manifestazioni di protesta nelle principali citta' del paese. GERMANIA. A Berlino sono scesi in strada 500mila pacifisti. Cortei anche in AUSTRIA, OLANDA, REP. CECA, SLOVACCHIA, BELGIO, POLONIA, e a MOSCA. MEDIO ORIENTE: EGITTO. La manifestazione principale si e' svolta al Cairo, nella zona delle ambasciate Usa e Gran Bretagna. GIORDANIA. Segnalata una manifestazione ad Amman. LIBANO. Un comitato che riunisce associazioni in difesa dei diritti dell'uomo e dell'Intifada, ha indetto una manifestazione per le vie di Beirut. ISRAELE. Un comitato che raggruppa diverse organizzazioni pacifiste ha indetto una manifestazione a Tel Aviv. IRAQ. Un gruppo di persone, l'Iraq Peace team, proveniente da alcuni paesi occidentali, ha manifestato per le vie di Bagdhad con due striscioni ''Ispezioni: si''', ''Guerra: no''. AMERICHE: USA. Manifestazioni a New York, a poche centinaia di metri dalla sede Onu, e in altre citta' americane. Una coalizione di circa 200 movimenti pacifisti; hanno partecipato centinaia di migliaia di persone. Tra i presenti alcuni parenti delle vittime degli attentati dell'11 settembre 2001. ARGENTINA. Una manifestazione si svolta fino all'ambasciata Usa a Buenos Aires. BRASILE. Alcune manifestazioni con migliaia di partecipanti si sono svolte a San Paolo e a Rio de Janeiro. MESSICO. Una manifestazione è andata in scena a Citta del Messico. Altre proteste contro la guerra anche in URUGUAY, CILE, ECUADOR, NICARAGUA, REP. DOMINICANA, GUATEMALA e HONDURAS. AFRICA: AFRICA DEL SUD. Diverse manifestazioni a Citta' del capo, Johannesburg, Durban e Bloemfontein. ASIA E OCEANIA: AUSTRALIA. Gli organizzatori hanno portato nelle piazze di numerose citta' centinaia di migliaia di manifestanti. La piu' importante manifestazione a Sydney. PAKISTAN. Venti citta' sono state percorse da altrettanti cortei in favore della pace. Si e' manifestato anche in GIAPPONE e in THAILANDIA.