Home > Webzine > Giornata mondiale senza tabacco
venerdì 22 novembre 2019

Giornata mondiale senza tabacco

01-06-2004

Lunedì 31 maggio è stata la "Giornata mondiale senza tabacco" celebrata in tutto il mondo, promossa dall'Oms. I fumatori nel mondo sono circa 1 miliardo, in Italia fuma il 26,2% della popolazione adulta (14 milioni di persone): il 30% degli uomini e il 22.1% delle donne. Gli ex fumatori sono il 24,8% degli uomini e l'11,2% delle donne. I non fumatori sono il 45% dei maschi e il 66,3% delle donne. Particolare attenzione della sanità pubblica viene rivolta alle donne: a fumare sono circa 5 milioni e mezzo (le ragazze tra i 13 e i 17 anni sono circa 70.000). Lo scorso anno circa 5.600 donne sono state colpite da tumore al polmone. Ogni anno il fumo in Italia provoca più di 80 mila morti.

Fumo: in Italia le prime carte del rischio. Arrivano in Italia le prime carte per calcolare il rischio di malattie respiratorie, compreso il tumore del polmone, legate al fumo. Chi fuma potrà sapere quante probabilità ha di ammalarsi nei prossimi 10 anni della sua vita. Le carte permettono di calcolare il rischio di contrarre sia il tumore del polmone sia la broncopneumopatia cronica ostruttiva Bpco. Uno strumento unico nel suo genere la cui importanza risulta evidente se solo si pensa che proprio il fumo è la principale causa evitabile di morbosità e mortalità in Italia, come in tutti i paesi industrializzati.