Home > Webzine > Udinese-Fiorentina 3-1
giovedì 14 novembre 2019

Udinese-Fiorentina 3-1

31-03-2008
La Fiorentina esce sconfitta dal difficile campo di Udine: un 3-1 che forse penalizza oltremodo la prestazione dei viola, ma che è spietato nell'evidenziare la prestazione maiuscola dei friulani e alcune pesanti leggerezze del comparto difensivo gigliato. La partita si mette subito in salita per l'11 allenato da Prandelli, con l'Udinese che passa in vantaggio dopo 13' con una gran botta di Inler. Dopo alcuni minuti di smarrimento, la Fiorentina ricomincia a macinare gioco e si fa vedere dalle parti dell'ultimo difensore bianconero, ma è sfortunata: al 35' Montolivo lascia partire un bolide che si stampa all'incrocio dei pali. Nella ripresa Prandelli manda in campo Osvaldo e Vieri al posto di Montolivo e Jorgensen. E' proprio "Bobone" cinque minuti dopo il suo ingresso in campo a siglare il pareggio per i viola, con un preciso colpo di testa in area su assist di Pazzini. L'Udinese però non molla e la trazione anteriore data da Prandelli alla Fiorentina impedisce un efficace filtro a centrocampo: al 72' spettacolare gol di Di Natale che, imbeccato da Inler, si fa 40 metri di campo prima di battere Frey sul proprio palo, quindi 5 minuti più tardi una leggerezza difensiva di Kroldrup favorisce Quagliarella per la facile terza segnatura dei padroni di casa. Vani i tentativi di rimonta viola con Osvaldo e Pazzini. "Al gol del pari abbiamo provato subito a portarci in avanti e invece dovevamo recuperare un po' di ordine. Il gol di Di Natale è stato fondamentale in una gara bellissima" ha detto Prandelli nel dopopartita, aggiungendo: "Per noi è stata un'occasione persa".